Torino-Sampdoria 2-2: voti e tabellino - Toro.it

Torino-Sampdoria 2-2: voti e tabellino

di Ivana Crocifisso - 17 Settembre 2017

Torino-Sampdoria, Serie A 2017-2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Quarta partita del campionato di Serie A 2017/2018. Si gioca quest’oggi Torino-Sampdoria, valida per il girone di andata della stagione. Ad affrontarsi sono due squadre con grandi ambizioni europee, è il primo impegno veramente importante per il Toro, come anche affermato da Sinisa Mihajlovic nella conferenza stampa della vigilia. Ecco la diretta live di Torino-Sampdoria, con le formazioni, il tabellino e le pagelle della gara.

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE DI TORINO-SAMPDORIA

Torino-Sampdoria 2-2: il tabellino

Marcatori: pt. 1′ Zapata, 13′ Baselli, 15′ Belotti, 36′ Quagliarella

Ammoniti: st.: 14′ Strinic, 15′ De Silvestri, 46′ Moretti

TORINO (4-2-3-1): Sirigu 6; De Silvestri 6, N’Koulou 6.5, Moretti 5, Barreca 6; Rincon 6.5, Baselli 7 (st 26’Gustafson 6); Falque 5.5, Ljajic 6.5, Niang 5.5, Belotti 6.5. A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Ansaldi, Burdisso, Lyanco, Molinaro, Valdifiori, Boyé, Edera, Berenguer, Sadiq. All. Mihajlovic 6

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni 6; Sala 5 (st 1′ Bereszinski 6), Silvestre 5.5, Regini 6, Strinic 6.5 (st 20′ Murru 6); Barreto 6, Torreira 6, Praet 6.5; Ramirez 6 (st 36′ Linetty sv); Quagliarella 7, Zapata 7. A disp. Hutvagner, Tozzo, Ferrari, Andersen, Capezzi, Verre, Alvarez, Caprari, Kownacki. All. Giampaolo 6

 Torino-Sampdoria: diretta live

49′ Triplice fischio di Tagliavento: 2-2 il risultato finale tra Torino e Sampdoria

48′ Conclusione dalla distanza di Zapata: alta sopra la traversa

46′ AMMONIZIONE per Moretti per trattenuta su Zapata

TRE MINUTI DI RECUPERO

44′ Fallo di Boyé: punizione per la Sampdoria

43′ Erroraccio di Tagliavento: fermato Belotti in fuorigioco invece di Ljajic che si disinteressa del pallone

42′ Rincon perde palla a centrocampo, recupera Quagliarella che si invola ma Sirigu blocca

41′ Bravo Moretti in chiusura su Zapata

39′ Sirigu salva il risultato sul tiro da lontano di Quagliarella

37′ Gustafson serve benissimo Ljajic che passa a Belotti che si sposta sulla fascia sinistra e lancia Edera. Il giocatore conclude ma la palla viene deviata. L’arbitro non concede il corner

36′ SOSTITUZIONE Sampdoria: Esce Ramirez e entra Linetty

36′ Fallo di Rincon su Torreira: punizione per la Sampdoria

35′ SOSTITUZIONE: Mihajlovic cambia Iago Falque con Edera

31′ Punizione per il Toro per un fallo su Belotti: batte Ljajic lungo sul secondo palo, arriva il Gallo che colpisce mandando sopra la traversa

29′ Occasione sprecata dal Toro: Belotti serve Iago che non arriva alla conclusione

28′ SOSTITUZIONE: Mihajlovic richiama Niang e inserisce Boyé

27′ Moretti lancia Niang, pescato in fuorigioco

26′ SOSTITUZIONE: Mihajlovic cambia Basellli con Gustafson

25′ Angolo per il Toro: Barreca batte corto per Niang che crossa direttamente sul portiere

23′ Prova a manovrare il Toro ma la Sampdoria chiude bene tutti gli spazi

21′ SOSTITUZIONE per la Sampdoria: dentro Murro, fuori Strinic

18′ Proteste in campo per un presunto fallo di reazione di Niang su Bereszynski: per Tagliavento non c’è nulla

15′ AMMONIZIONE per De Silvestri

14′ AMMONIZIONE per Strinic per aver trattenuto Baselli per la maglia

12′ Toro tutto nella metà campo avversaria: conclusione al volo di Belotti alta sopra la traversa

10′ Lancio di De Silvestri per Falque pescato in fuorigioco

5′ Fallo di Regini su Belotti: punizione Toro

4′ Altro angolo per la Sampdoria, è sempre De Silvestri a respingere

3′ Corner per la Sampdoria: dalla bandierina Torreira, De Silvestri chiude di nuovo in angolo

2′ Angolo per il Toro, respinge la difesa della Sampdoria

1′ SOSTITUZIONE: la Sampdoria inserisce Bereszynski al posto di Sala

1′ Ricomincia la partita

SECONDO TEMPO

Un avvio lampo della Sampdoria: bastano 17 secondi a Duvan Zapata per mandare in tilt la difesa granata. E dire che il calcio d’inizio lo aveva battuto proprio la squadra di Mihajlovic. L’1-0 al pronti-via impedisce al Toro di entrare subito in partita mentre la Sampdoria sfiora addirittura il 2-0. Serve una giocata di Baselli per destare il Toro: gran tiro da fuori area del centrocampista granata che trova il sette e riporta tutto in parità. Non è finita qui, perché passa un minuto e mezzo e il Gallo porta il Toro avanti: azione di Ljajic che apre a sinistra per Belotti. Il Gallo punta al secondo palo, colpisce il legno e il pallone entra in rete. Ora i granata hanno il controllo della partita ma poi al 40′ Quagliarella, tutto solo appostato sul secondo palo, devia un cross di Strinic. Il Toro va al riposo sul 2-2.

SINTESI PRIMO TEMPO

45′ Termina il primo tempo

44′ Azione insistita del Torino: Belotti prende palla con spalle alla porta, si gira e sfiora il palo

39′ Falque sbaglia l’apertura per Ljajic che si era proposto sulla sinistra

36′ GOL della Sampdoria con Quagliarella che agguanta il pareggio. L’ex granata, appostato sul secondo palo, devia il cross di Strinic dalla sinistra e riporta la Samp sul 2-2

35′ Grande occasione per il Toro: N’Koulou esce dall’area palla al piede, serve Ljajic che vede Belotti alla sua sinistra. Il Gallo arriva sul fondo mette in mezzo un pallone sul quale Falque non arriva per un soffio

33′ Ci prova Belotti dalla distanza, Puggioni blocca a terra

32′ Fallo di Ramirez su Niang: punizione in favore del Toro

30′ Tentativo di Ljajic che conclude fuori

28′ Pericolosa la Sampdoria con un tiro di Quagliarella che controlla la palla e lascia partire un tiro da fuori area che sfiora il palo alla sinistra di Sirigu

26′ Tentativo di Iago Falque che va al cross in area: nessun problema per Puggioni che blocca

25′ Corner Sampdoria: Sirigu sbaglia l’uscita, fortunatamente la difesa granata rinvia

24′ Continua a pressare la Sampdoria: buona questa volta la difesa del Toro che chiude con N’Koulou

20′ Ci prova la Sampdoria con Sala. Il traversone del blucerchiato non viene però intercettato da nessuno e finisce in fallo laterale

17′ Ancora in avanti il Toro che sembra essersi ritrovato dopo l’avvio tragico del match

15′ Uno due del Toro che con il Gallo Belotti trova il vantaggio. Errore della difesa blucerchiata che perde Ljajic che punta il difensore e serve Belotti. Il Gallo in diagonale batte il portiere

15′ GOOOOOOL di Belotti

13′ L’azione del gol: Niang riceve palla sulla sinistra, vede Baselli fuori area e lo serve. Il centrocampista controlla e lascia partire un tiro dai 30 metri che si insacca alla sinistra del portiere

13′ GOOOOOOOL del Toro

11′ Altro corner per gli ospiti: nessun problema per la difesa granata che conquista anche un calcio di punizione per il fallo di Zapata

10′ Calcio d’angolo in favore della Sampdoria: Moretti anticipa Sirigu e allontana

7′ Primo tentativo granata: cross di De Silvestri che viene però intercettato facilmente dal portiere blucerchiato

6′ Grandissime difficoltà per il Toro che non riesce a salire. La Sampdoria continua a spingere e creare molti problemi alla difesa granata

5′ Pallonetto di Quagliarella dalla trequarti campo: di poco alto sopra la traversa

4′ Ci prova il Toro a ripartire ma a Rincon viene fischiato fallo e per i blucerchiati è calcio di punizione

1′ Gol Sampdoria: lancio errato di Moretti che si fa intercettare. La Sampdoria parte in contropiede con un lancio lungo per Barreto che serve Zapata che conclude a rete dopo appena 20 secondi dall’inizio del match

1′ Pariti: è il Torino a battere il calcio di inizio

PRIMO TEMPO

Torino-Sampdoria: probabili formazioni e prepartita

Seconda partita casalinga per il Toro di Sinisa Mihajlovic, e primo vero banco di prova con ambizioni europee. Ieri, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Torino-Sampdoria, il tecnico granata è stato chiaro: per la difesa del Toro sarà davvero importante riuscire a fare bene oggi, vorrebbe significare un grande passo avanti verso quella solidità che potrebbe portare quei punti decisivi per il sesto o settimo posto. Di fronte al Toro, quindi, la Sampdoria, gara che i granata proprio non possono sottovalutare. Per questo motivo, Mihajlovic darà poco spazio al turn over, schierando Baselli titolare a centrocampo al fianco di Rincon, anche per assenza di altri centrocampisti. In difesa, ballottaggio tra De Silvestri e Ansaldi, oltre che quello tra Molinaro e Barreca. Davanti, esordio casalingo per i “Fantastici 4”, impiegati tutti insieme anche contro il Benevento. Nella Sampdoria, invece, spazio a Zapata e Quagliarella. Si attende l’arrivo delle squadre nell’impianto “Grande Torino”, dove verso le 14 comincerà il consueto riscaldamento. Alle 15.00, invece, il calcio d’inizio. Le squadre sono arrivate nell’impianto di gioco. A breve comincerà il riscaldamento.

Entrano in campo i portieri delle due squadre, seguiti a ruota dai giocatori della Sampdoria. Poco dopo ecco il Toro fare il suo ingresso in campo e prepararsi per il riscaldamento.

Oltre mille i tifosi della Sampdoria che occupano il settore ospiti: il resto  dello stadio deve invece ancora riempirsi.

Anche il presidente Cairo segue a bordocampo il riscaldamento della squadra granata. Con lui il presidente della Sampdoria, Ferrero. Intanto anche l’arbitro e i suoi assistenti si riscaldano sul terreno di gioco del Grande Torino.

Nel frattempo la Curva Maratona si è riempita: i giocatori del Toro sono rientrati negli spogliatoi, ancora in campo quelli della Sampdoria. Lo speaker annuncia le formazioni: tra poco il fischio d’inizio di Torino-Sampdoria.

Torino-Sampdoria: formazioni ufficiali

Il Torino ha diramato le formazioni ufficiali della partita. Tra le fila dei granata, giocherà Barreca e non Molinaro. Per il resto, escluso l’infortunato Obi, è confermata la formazione che è scesa in campo contro il Benevento.

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Barreca; Rincon, Baselli; Falque, Ljajic, Niang, Belotti. A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Ansaldi, Burdisso, Lyanco, Molinaro, Gustafson, Valdifiori, Boyé, Edera, Berenguer, Sadiq. All. Mihajlovic

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. A disp. Hutvagner, Tozzo, Bereszynski, Murru, Ferrari, Andersen, Capezzi, Verre, Linetty, Alvarez, Caprari, Kownacki. All. Giampaolo.

Torino-Sampdoria: i precedenti del match

Risale allo scorso aprile l’ultima gara che la Sampdoria ha dovuto affrontare contro il Torino. Precisamente, tra le mura del “Grande Torino”, andava di scena una partita tra due squadre che avevano poco da dire al campionato, ma con dei giocatori che necessitavano di mettersi in mostra, per meritarsi una conferma o per poter ottenere il trasferimento in una nuova squadra. Era già tempo di esperimenti in casa granata: Mihajlovic puntava sul 4-2-3-1 che aveva deciso di adottare per la stagione successiva (questa), e Iturbe sperava di poter convincere per poter rimanere in granata. Effettivamente, quella gara fu l’unica in cui riservò davvero qualche gioia ai tifosi piemontesi: l’ex Roma, entrato al posto di Falque, dopo pochi minuti dal suo ingresso realizzò la rete dell’1-1, dopo il gol siglato da Schick, fissando il risultato in parità. Era un Torino diverso, pieno di dubbi e con pochi stimoli. Ora, la squadra che si appresta ad affrontare la Sampdoria ha ben altre aspettative. Per la gara numero 101 in Serie A tra granata e blucerchiati, si prevedono colpi e classe, da parte di entrambe le compagini. Che nella storia si sono affrontate diverse volte, non senza difficoltà per i granata. In generale, infatti, i piemontesi hanno sfidato la Sampdoria ben 129 volte, vincendo 47 volte e perdendo 39. Ma in casa, il Torino ha avuto molte volte la meglio. Su 63 gare, infatti, i granata hanno trionfato 35 volte, contro le 11 sconfitte. Tante partite, tanta storia. Ora, si ricomincia da capo. Con lo sguardo, per entrambe, rivolto al futuro.

Torino-Sampdoria: l’arbitro del match

Ricordi positivi per i granata quelli associati a Paolo Tagliavento che domenica sarà chiamato a dirigere Torino-Sampdoria. Con il fischietto di Terni, infatti, il Toro ha perso solamente in due occasioni: al Franchi di Firenze per 2-1, stagione 2007-2008, e in Serie B contro il Piacenza nel 2004. Per il resto il bilancio parla di nove vittorie e quattro pareggi, l’ultimo dei quali arrivato nel gennaio scorso, nell’ultimo confronto diretto con la squadra di Mihajlovic. La partita in questione è Torino-Milan, terminata 2-2 dopo un primo tempo totalmente di marca granata – Falque e Benassi stabilirono il doppio vantaggio – e una ripresa di rimonta rossonera. Partita complessa da gestire a livello disciplinare, ma che non offrì particolari episodi controversi. Giusti i due rigori assegnati: quello fallito da Ljajic nella prima frazione e quello decisivo trasformato da Bacca. Nulla da eccepire anche sull’espulsione comminata a Romagnoli nel finale, per somma di ammonizioni. Altri i due i precedenti nella scorsa stagione, entrambi privi di errori clamorosi: il 2-2 della Dacia Arena di Udine e la bella vittoria per 3-1 sulla Roma, in cui i granata offrirono una delle migliori prestazioni stagionali. 3-1 interno è anche il risultato finale di un altro successo arbitrato da Tagliavento, quello sulla Fiorentina della stagione precedente, in cui il fischietto umbro assegnò e poi revocò (giustamente) un rigore alla Viola. Ma è all’annata ancora precedente che risale la gioia più dolce legata alle sue direzioni: il 26 aprile 2015 il Toro di Ventura sconfisse la Juventus dopo vent’anni, grazie alle reti di Darmian e Quagliarella. Doppio 1-0 in altre due sfide interne, rispettivamente del 2013-2014 e del 2012-2013, contro l’Atalanta – con rigore dubbio concesso ai granata – e contro la Lazio. Più datati gli altri precedenti, fra cui si ricorda lo 0-0 contro il Milan a San Siro della stagione 2007-2008 e due successi, sempre per 1-0, in Serie B contro Arezzo e Triestina.

Torino-Sampdoria Streaming: dove vederla

Torino-Sampdoria sarà trasmessa a partire dalle ore 15.00 in diretta satellitare su Sky Supercalcio HD, Sky Calcio 3, canale 253 e in streaming su SkyGo.

235 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RiminiGranata
RiminiGranata
2 anni fa

#Nova, Samp inferiore tecnicamente ??? Parliamone… Avessimo noi Torreira gli faremmo un monumento..Pensalo la in mezzo con Rincon e Baselli… Purtroppo ci sono quest’anno 6 squadre molto più competitive della nostra. Abbiamo fatto un bel mercato??? Forse. Il migliore possibile? Non credo. Comunque, non basterà per obbiettivi più alti, anche… Leggi il resto »

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova
2 anni fa

Presto per tirare giudizi. Samp inferiore tecnicamente ma ben disposta indietro, Giampaolo ottimo allenatore. Niang deve darsi una svegliata, peccato per il gol mancato. Bravo Baselli

tore110
Giovanni(Tore110)
2 anni fa

Delusissimo , ero straconvinto di vincerla oggi … mi sono sbagliato alla grande . Poco gioco , ricambi di bassissima qualità , incredibile come anche quest’anno che c’erano tutte le prospettive per far bene si siano tenuti tanti tanti soldi nelle casse invece di investirli nei ruoli dove siamo ancora… Leggi il resto »

Lovi
Alberto (Lovi)
2 anni fa

Giovanni, hai detto tutto quello che c’era da dire… sono veramente amareggiato anche io.

Roberto (RDS 63)
Roberto DS'63
2 anni fa
Reply to  Alberto (Lovi)

Concordo al 100%, ero sicuro di stravincerla, i terzini o laterali di una volta non ci sono più (Darmian, Peres, Zappacosta), Gustafson non può giocare in un centrocampo a due (leggero come polistirolo) spero che Niang ancora deve entrare nei meccanismi e conoscere i compagni….perché così non ci siamo.

Roberto (RDS 63)
Roberto DS'63
2 anni fa
Reply to  Alberto (Lovi)

C’è da sperare che la preparazione sia stata volutamente incentrata per raccogliere il meglio più avanti, finora al contrario dello scorso anno abbiamo lasciato troppo il pallino alle squadre avversarie e non abbiamo incontrato di certo gobbi e Napoli.