Udinese-Torino, Baselli lancia la sfida a Mandragora - Toro.it

Udinese-Torino, Baselli lancia la sfida a Mandragora

di Giulia Abbate - 16 Settembre 2018

Il duello di Udinese-Torino / Daniele Baselli si riprende la titolarità, Rolando Mandragora è pronto al rientro dopo la squalifica

Mancano poche ore a Udinese-Torino e i due tecnici stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli per affrontare una partita importante e delicata. Le due formazioni, infatti, hanno vissuto un inizio di campionato tutto sommato positivo e si trovano appaiate a quota 4 punti con i granata, però, che potranno contare anche sul fattore Dacia Arena che negli ultimi anni li ha sempre visti uscire indenni. Nella sfida tra bianconeri e granata, i riflettori saranno però puntati non solo sul risultato ma anche sulla prestazione di alcuni dei protagonisti che proprio grazie al match in programma questo pomeriggio alle 15 potrebbero riprendersi in bellezza il proprio posto in squadra. Si parla di Mandragora da un lato e di Baselli dall’altro che proprio in Udinese-Torino ritroveranno la titolarità.

Il duello di Udinese-Torino: Mandragora

La sfida contro il Torino sarà, per Rolando Mandragora, anche la sfida del rientro dopo la squalifica che ha tenuto banco nelle ultime settimane sollevando non poche polemiche.

Il capitano della Nazionale Under 21 di Di Biagio è certamente uno dei più importanti rinforzi arrivati all’Udinese nella sessione estiva del calciomercato: mediano, in grado di ricoprire anche il ruolo di mezzala è un centrocampista completo, duttile e soprattutto alla ricerca del riscatto dopo la delusione dovuta alla decisione del giudice sportivo. Un riscatto che potrebbe portarlo a prendersi definitivamente le chiavi della mediana bianconera.

Il duello di Udinese-Torino: Baselli

Se Mandragora punta ad un rientro in grande stile per convincere Velazquez, non è da meno neanche Daniele Baselli. Con Rincon a riposo dopo le fatiche con la Nazionale, infatti, il centrocampista granata è pronto a riprendersi la maglia da titolare, e soprattutto a cercare una continuità di rendimento che è spesso venuta meno nel corso della sua esperienza in granata.

Grazie al 3-4-2-1 che dovrebbe adottare Mazzarri nella sfida di questo pomeriggio, Baselli tornerà in cabina di regia dove avrà l’occasione di rendersi nuovamente protagonista dopo lo stop per infortunio contro l’Inter e i pochi minuti contro la Spal, di trascinare la formazione granata e soprattutto di stupire Mazzarri e riconquistare un posto fisso nella formazione granata. Un’occasione che il giocatore non può permettesi di sprecare.