Difesa in emergenza: Juric fa i conti con la squalifica di Bremer e gli acciacchi di Buongiorno e Djidji. La probabile formazione del Torino

Non è solo la sosta, che ha interrotto la corsa del Torino, a creare qualche grattacapo a Ivan Juric. C’è soprattutto l’emergenza in difesa, a mettere qualche ostacolo sulla strada verso Udine, dove alle 18 di domenica 6 febbraio i granata torneranno in campo dopo il fine settimana di stop. La situazione è presto spiegata: Bremer è squalificato, Djidji ha qualche problema al pube, mentre Buongiorno ha un acciacco agli adduttori. Al Filadelfia, nelle prove settimanali, hanno giocato Zima al centro della linea a tre e Izzo sul centrodestra.

Buongiorno verso l’esclusione

Il campano, che è stato a un passo dalla cessione nel mercato di gennaio, ora potrebbe avere una chance alla Dacia Arena qualora lo staff medico propendesse per la prudenza riguardo a Buongiorno. Se il 99 starà bene giocherà lui al posto di Bremer con Zima da braccetto. Ma, per dirla con le parole di Juric: “Dobbiamo stare attenti con gli infortuni muscolari”. E quindi al momento è più probabile il ritorno di Izzo, che non gioca titolare dal 28 agosto (Fiorentina-Torino).

Il Torino cambia poco: la probabile formazione contro l’Udinese

Per il resto, il Torino sarà del tutto invariato rispetto alle ultime partite. Giocherà Rodriguez sul centrosinistra del 3-4-2-1, mentre Singo e Vojvoda presidieranno le corsie esterne. A centrocampo, Juric non vuole cambiare, perché Mandragora gli sta dando garanzie e fluidità: il 38 farà coppia con Lukic. In attacco, Praet e Brekalo supporteranno Sanabria. In panchina ci saranno i tre nuovi acquisti d’inverno: Ricci, Seck e Pellegri sognano l’esordio a partita in corso, ma il tecnico non ha fretta di gettarli nella mischia.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Izzo, Zima, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria. A disposizione. Berisha, Gemello, Aina, Ansaldi, Buongiorno, Linetty, Pobega, Ricci, Pjaca, Pellegri, Seck, Zaza. Allenatore. Juric
Squalificato: Bremer
Indisponibili: Belotti, Djidji, Fares

Armando Izzo
Armando Izzo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-02-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roby65(Filasempre)
Roby65(Filasempre)
3 mesi fa

Izzo resta un buon difensore. Ha tutto l’interesse di rimettersi in linea. Personalmente non ho mai amato gli atteggiamenti, anche in campo con sceneneggiate varie. Perché abbia avuto una flessione come quella degli ultimi anni lo potrebbero dire solo chi lo ha allenato. Juric ha dimostrato di saper far crescere.… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
3 mesi fa

Anche a Genoa, 2 anno (se non ricordo male) strepitoso e 3 da incubo. Evidentemente ha bisogno di stimoli nuovi sempre e si adagia sugli allori. Perché il giocatore c’è ma se neppure Juric, che l’ha allenato e del quale era un punto fermo, è riuscito a “resuscitarlo”, significa che… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
3 mesi fa

Il Toro è semppre fortunato Manca Bremer per squalifica, e ci sta, Normale per un difensore. Ma ovviamente proprio quella domenica, proprio dove già abbiamo la grossa perdita, ecco che mancano o sono in forma relativa, altri 2. Cioè quando con Bremer servivano solo i 2 laccetti laterali, tutti presenti… Leggi il resto »

bogaboga77
bogaboga77
3 mesi fa

Una delle ultime partite che potrà vendersi vestendo la nostra maglia

Juric: “Sintonia col presidente e Vagnati, ma se dico che uno è forte devono prenderlo”

Udinese, l’attacco sulle spalle di Beto: la probabile formazione