Il ds del Torino, Davide Vagnati, ha parlato prima della sfida contro il Genoa. Dal possibile interesse per Gabbiadini alla scelta di Longo su Izzo

Davide Vagnati, responsabile dell’area tecnica del Torino, ha parlato ai microfoni di Sky prima di Torino-Genoa: “Parlare di mercato adesso non è il caso, visto che dobbiamo giocare una partita troppo importante. Se Gabbiadini ci interessa? E’ un buon giocatore, ma sinceramente non ci stiamo pensando più di tanto”. Sulla squadra: “Ci meritiamo questa classifica. Evidentemente abbiamo meritato di avere questi punti, è un dato oggettivo. Al di là di quello che è il mio pensiero, la squadra è la stessa dell’anno scorso con l’aggiunta di Verdi: ci sono state tante situazioni, ma il nostro obiettivo ora è raggiungere la salvezza il prima possibile”.

Su Izzo: “Non faccio l’allenatore”

Vagnati parla poi di Falque, in prestito al Genoa: “Non ho parlato con Iago perché non sarebbe professionale. E’ un giocatore importante, c’è stato qualche infortunio di troppo e vedremo insieme a lui il da farsi. Il Genoa comunque ha la possibilità di prenderlo”.

Su Izzo, fuori dall’undici titolare: “Non faccio l’allenatore, faccio il ds. Ognuno ha le proprie competenze: se il mister ha scelto così… se mi sorprende? Izzo è un giocatore importante al pari di Lyanco. Quando c’è da scegliere è molto meglio per un allenatore”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-07-2020


Le ultime dal “Grande Torino”: c’è Lyanco, Toro con Zaza-Belotti

La moviola di Torino-Genoa: i granata chiedono un rigore per mani di Masiello