Le parole di Valentino Lazaro dopo la sconfitta rimediata in Inter-Torino, sfida valida per la sesta giornata di Serie A

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca quella rimediata dal Torino contro l’Inter. Valentino Lazaro, tra i titolari contro i nerazzurri, commenta così il match: “Sfortunatamente abbiamo perso oggi. Non è mai facile giocare a San Siro contro una grande squadra come l’Inter. Abbiamo combattuto duramente e penso avremmo meritato almeno un pareggio oggi. Ora dobbiamo continuare a lavorare e pensare alla prossima settimana. L’abbiamo preparata come sempre, analizzando l’avversario e lavorando tutti insieme pianificando la partita. Penso che oggi abbiamo fatto bene quello che avevamo deciso per settanta minuti, negli ultimi venti è stata dura, ma è normale a San Siro. L’Inter doveva attaccare gli ultimi venti minuti e sfortunatamente ha fatto gol. Non manca tanto alla squadra. Dovevamo essere più concentranti nel finale per prendere questo punto. Dobbiamo analizzare la partita e vedremo“.

Lazaro: “Abbiamo dedicato la vittoria della scorsa a Juric e avremmo voluto vincere anche oggi per lui”

Sulle rivalità: “Io sono contento per la fiducia del Mister. Voglio giocare sempre ma abbiamo tanti grandi giocatori. Io lavoro duro come sempre e voglio mostrare anche in allenamento di essere pronto. Singo? Penso che in ogni posizione abbiamo dei buoni giocatori, siamo una squadra. Io posso giocare sia a destra che a sinistra. Anche la scorsa settimana ho giocato a destra ed è normale che la competizione sia con Singo,he gioca lì, noi conosciamo le sue qualità. Penso che le scelte dipendano da cosa serve nella singola partita. Tutti vogliamo metterci in mostra in allenamento. Spero che Juric torni presto, abbiamo dedicato la vittoria della scorsa a lui e avremmo voluto vincere anche oggi per lui. Gli auguriamo buona fortuna e di rimettersi presto“.

Valentino Lazaro
Valentino Lazaro
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-09-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
18 giorni fa

Lazaro non sta entusiasmando ma non è nemmeno il bidone che viene dipinto. Ma è chiaro che quando Singo tornerà ai suoi livelli, Lazaro si siederà in panchina.

rotor
rotor
18 giorni fa

Ma che stesse zitto questo mediocre scarto dell’ Inter.

Dirk Diggler
Dirk Diggler
18 giorni fa

L’unico davvero inguardabile nell’11 sceso in campo.

Inzaghi: “Vittoria importantissima, non era semplice contro il Torino”

Dionisi: “Il Toro può metterci in difficoltà”