Il procuratore di Rolando Mandragora, Luca De Simone, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Marte

Quella di domenica allo stadio “Diego Armando Maradona” sarà una partita dal sapore particolare per Rolando Mandragora, perno del centrocampo del Torino che è però nato e cresciuto propio a Napoli. “Come tutti gli anni l’emozione di entrare al Maradona lo prenderà nei primi secondi, poi farà il suo lavoro da protagonista per il Torino com’è giusto che sia” ha spiegato il suo procuratore, Luca De Simone, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Marte.

L’agente di Mandragora: “Juric fa dell’intensità il suo mantra”

L’agente del numero 38 granata ha poi parlato del rapporto tra Mandragora e Juric: “Ha giocato da capitano al Torino? Rolando spesso, nelle sue squadre o nelle Nazionali Under, è sempre stato un leader mentale. Viene dall’Under 21 dove ha fatto il capitano con Di Biagio. Si fa ben volere. C’è da dire che quando ha fatto il capitano c’erano assenti importanti come Belotti, Ansaldi. Però sicuramente è un ragazzo che si sa far voler bene, sia nello spogliatoio che dai tifosi. Evidentemente ha convinto Juric nella sua leadership. A me viene facile dirlo ma quando cambia le squadre spesso viene inserito tra i primi per leadership e questo è un punto a suo favore”.

Poi, ancora sul rapporto tra il centrocampista e l’allenatore: “Cose particolari non sono emerse nei dialoghi con Rolando. La preparazione è stata molto dura, Juric lavora molto sui carichi. Chiede molto dal punto di vista fisico, non ci sono pause, non ci sono giornate di lavoro meno intense, Juric fa dell’intensità il suo mantra. I giocatori in allenamento, da quanto ne so, la sentono questa cosa. L’intensità c’è sempre nelle squadre di Juric e credo ci sarà anche da parte del Torino”.

Calciomercato Torino: per Mandragora nessuna offerta del Napoli”

Infine, De Simone ha smentito le voci riguardo a possibile offerte del Napoli per Mandragora: “Napoli su Mandragora? Non abbiamo mai ricevuto nessuna telefonata ufficiale da parte del Napoli. Non mi è neppure mai stato comunicato che il Napoli abbia fatto dei sondaggi con i club che detenevano il suo cartellino”.

Rolando Mandragora
Rolando Mandragora
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Iscriviti
Notificami
1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
1 giorno fa

un buonissimo centrocampista che se paragonato a cosa avevamo prima diventa un top player assoluto …. aggiungendo pobega a questpo centrocampo quest’anno si è fatta una buona squadra . speriamo che oltre alla carta i risultati siano milgiori.

Bremer, l’esame è Osimhen: deve fermare l’attaccante più in forma

Mandragora, per Juric non ci sono intoccabili: con Lukic e Pobega è sempre ballottaggio