Alle 15 Argentina-Islanda, alle 21 Croazia-Nigeria: le Nazionali di Ansaldi e Obi scenderanno in campo nella terza giornata del Mondiale di Russia 2018

Ci sarà anche un po’ di Torino nella terza giornata del Mondiale di Russia 2018. In campo, infatti, andrà il girone D, con due gare assolutamente imperdibili: alle 15, l’Argentina di Cristian Ansaldi affronterà l’Islanda allo “Spartak Stadium” di Mosca, mentre alle 21 sarà la volta della Nigeria di Joel Obi, impegnata nella difficile sfida contro la Croazia al “Kaliningrad Stadium”. Partirà dalla panchina, il terzino granata. Lo ha annunciato lo stesso ct Sampaoli nella conferenza stampa della vigilia, in cui ha snocciolato gli undici dell’esordio russo. Perso il ballottaggio tanto con Salvio sulla destra, quanto con Tagliafico sulla sinistra: per Ansaldi potrebbe esserci spazio a gara in corso.

Mondiale Russia 2018, Obi spera in una maglia per Croazia-Nigeria

Scalpita per una maglia, invece, Joel Obi. Per il difficile esordio contro la Croazia di Modric, Rakitic e Perisic – solo per fare tre nomi -, il ct Rohr non ha ancora sciolto tutti i dubbi. Nel suo 4-3-3 sono favoriti Obi Mikel (ex Chelsea), Onazi e Ndidi per le maglie della mediana, con il centrocampista del Toro pronto a subentrare; ma non è detto che i ribaltoni dell’ultima ora non possano consegnarli un posto nell’undici titolare. Il mister tedesco tiene in grande considerazione Obi, dato in un buon stato di forma, e questo nonostante le critiche di molti tifosi nigeriani che su Twitter avevano attaccato la sua convocazione e quella dell’ex laziale Onazi. Ecco perché c’è una buona probabilità di vederlo in campo a Kaliningrad, in quello che sarebbe il suo esordio assoluto nella massima competizione calcistica mondiale.


Acquah scommette su Niang: “Tifo per lui, il Senegal al Mondiale andrà distante”

Bormio, sarà Stefano Venneri a presentare il Torino ai suoi tifosi