Antenucci, il primo ritorno a Torino tra ricordi e i rimpianti per un addio inaspettato - Toro.it

Antenucci, il primo ritorno a Torino tra ricordi e i rimpianti per un addio inaspettato

di Francesco Vittonetto - 10 Maggio 2018

Gli ex di Torino-Spal / Antenucci ha contribuito in maniera fondamentale alla promozione del Torino nel 2012. Poi arrivò l’addio in estate deciso dalle buste

La Serie A l’ha conquistata solo a trentatré anni, alla fine. E dire che Mirco Antenucci la sua promozione l’aveva conseguita sul campo proprio al Torino, nel 2012, al termine di una stagione da 10 gol e tante soddisfazioni. Poi arrivò l’estate, un nodo comproprietà davvero difficile da dirimere, la sfida alle buste e il ritorno al Catania per una differenza di appena centomila euro. Amarezza. Per i granata, certo, ma soprattutto per il ragazzo. Ora Antenucci è il capitano della Spal e la sua Serie A se la giocherà proprio al “Grande Torino”, nella sfida che può valere la salvezza per i ferraresi. “Ho dato tanto e ricevuto tanto: ma ora, chiaramente, sono un giocatore della Spal e i tifosi pensano alla loro squadra. Ma questo non cancella il passato. Non lo farà mai”. Parlava così del suo passato in granata, raccontandosi in esclusiva a Toro.it a poche settimane dall’inizio del campionato. E il passato, tra pochi giorni, ritornerà. Con tutto il carico emozionale che ovviamente ne consegue.

Torino-Spal, non solo Antenucci: anche Gomis tra gli ex della partita

Non c’è solo Antenucci sul ricco carro degli ex di Torino-Spal. A guardia dei pali, i biancazzurri schiereranno Alfred Gomis, uno con il Toro nel sangue. Cresciuto nelle giovanili granata, come i due fratelli Lys e Maurice, il portiere senegalese ha girato l’Italia in lungo e in largo, da Salerno a Cesena, da Crotone ad Avellino per arrivare a conquistarsi il Torino. Con Mihajlovic qualche occasione era arrivata, ma i troppi errori nelle amichevoli estive – su tutti quello contro il Benfica, nell’Eusebio Cup – non avevano convinto il tecnico serbo a puntare con decisione su di lui. Anche lui, come Antenucci, la Serie A l’ha conquistata a Ferrara. E dire che ai nastri di partenza sarebbe dovuto essere il secondo di Alex Meret. Poi, i problemi fisici – che persistono tuttora (stagione finita per lui) – del giovanissimo numero uno scuola Udinese gli avevano aperto le porte della titolarità. Sono arrivate 24 presenze e qualche miracolo, mattoncini utili per costruire il sogno salvezza.

Torino-Spal, Bonifazi spera di recuperare dall’infortunio

Spera di recuperare in tempo, invece, Kevin Bonifazi. Il difensore classe ‘96 è esploso proprio in Emilia, in cadetteria, sotto la sapiente guida di Leonardo Semplici. Alla Spal, dopo le tante tribune di inizio stagione, Bonifazi si era conquistato la promozione e tanti elogi, ma il ritorno al Torino non ha dato finora i frutti sperati. Troppi infortuni, sotto la Mole. E uno di questi, l’affaticamento riscontrato ieri, rischia di fargli saltare il confronto contro i suoi ex compagni.

più nuovi più vecchi
Notificami
mcmurphy
Utente
mcmurphy

Mirco è un giocatore che ci avrebbe fatto comodo ma è stato sacrificato dal Toro per salvare il posto a Meggiorini,il genero di Ventura,uno dei tanti maneggi del mondo del calcio… Domenica spero che la Spal faccia risultato con noi e si salvi,voglio veder retrocedere quei luridi del Chievo,io Torino-Chievo… Leggi il resto »

orso granata
Utente
orso granata

Una domanda per la redazione: volete che facciamo una colletta tra i tifosi “loggati”per regalarvi un almanacco del calcio stagione 2017-2018. Tra gli ex ci sarebbe anche un certo Schiattarella, che non sarà fenomeno ma è un nostro primavera, e che a mio modesto parere non sfigurerebbe nella nostra rosa… Leggi il resto »

Luis Antonio Correa da Costa
Utente
Luis Antonio Correa da Costa

E che ci segnò anche un gol da centrocampo in non mi ricordo che partita

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Discreto giocatore. Ha certamente dimostrato, con fatica e sudore, di meritarsi il posto in una squadra di media-bassa classifica di serie A.