Lega serie A, i club ribadiscono: "Sì alla ripresa del campionato" - Toro.it

Lega serie A, i club ribadiscono: “Sì alla ripresa del campionato”

di Redazione - 1 Maggio 2020

Le venti società di serie A hanno ribadito la propria volontà di terminare il campionato: l’eventuale stop dovrà essere imposto dal Governo

Il campionato di serie A 2019/2020 deve riprendere: è questo il messaggio che le venti società hanno lanciato nel corso dell’odierna assemblea di Lega. Come già fatto nelle scorse settimane, i club hanno ribadito la proprio volontà a concludere sul campo la stagione in corso e si sono detti contrari. In pratica, se uno stop al calcio nazionale dovesse arrivare non sarà per volere dei presidenti e dei diritti interessanti ma per ordine del Governo, come accaduto in Francia e in Olanda.

Tommasi: “Ho parlato con Spadafora”

Ora si attende l’ok definitivo alla ripresa degli allenamenti a partire da lunedì 18 maggio. Della ripresa degli allenamenti ha parlato anche Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, ai microfoni di Sky: “Noi siamo interessati al protocollo per gli allenamenti per gli sport di squadra, vedremo se già lunedì si potrà permettere ai giocatori di svolgere sedute individuali nei centri sportivi. Ordinanza Emilia-Romagna? Dobbiamo capire quanto potrà essere tradotta in pratica, perché ci saranno i comuni a dire la loro. Con Spadafora ci ho parlato e vediamo se si potranno aprire allenamenti individuali, visti anche i 2 mesi di inattività. È una cosa di interesse nazionale, c’è disparità di trattamento tra sport individuale e di squadra. Sarebbe un passo importante anche per le categorie inferiori; i timori sono di veder fermata una stagione, vogliamo completarla e c’è tempo per ragionare. Serve l’autorizzazione dal Ministero, vogliamo ottenere questo; attenderemo anche il parere del Comitato Scientifico che non ci sarà prima di lunedì”.

Damiano Tommasi
Damiano Tommasi
0 0 vote
Article Rating

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
angelo62
angelo62
2 mesi fa

Certo che sono ben strani: in un altro articolo leggo che “Serie A, i presidenti pronti a chiedere la sospensione: così prevarrebbe la linea di Cairo”

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
2 mesi fa
Reply to  angelo62

Buongiorno Angelo
l’articolo dove leggi: “Serie A, i presidenti pronti a chiedere la sospensione: così prevarrebbe la linea di Cairo” è antecedente. cioè si pensava prevalesse una certa linea. poi invece sembrerebbe che ne sia emersa un’altra

Marco
Marco
2 mesi fa

Si ma i giocatori in campo a distanza di un metro l’uno dall’altro e tutti con mascherine e guanti.. andate a cagare tutti va