Dopo lo stage a Coverciano, Antonio Barreca ritorna in gruppo: l’Azzurro ha revitalizzato il terzino che può trascinare il Toro

Non potrà che essere un Antonio Barreca soddisfatto e felice quello che domani si riunirà al gruppo al centro Sisport dopo i due giorni vissuti a Coverciano per lo stage con la Nazionale. Dopo aver rinunciato alla prima chiamata a causa di un attacco influenzale, infatti, è finalmente riuscito a giocarsi le sue chance per impressionare Ventura e, chissà, conquistarsi un posto nella formazione Azzurra per i prossimi impegni. Una convocazione, voluta, cercata e soprattutto sofferta, quella di Barreca che ha messo tutto se stesso sul campo, con la maglia granata, per convincere ancora il ct azzurro a concedergli un’opportunità. Ad inizio stagione pochi, forse nemmeno lui, si sarebbe aspettato di risultare così incisivo e decisivo per il Toro. Partito alle spalle di Molinaro, conquista la titolarità e non si ferma più. Un rendimento in crescendo, per il terzino granata, che gli frutta il giusto premio, la maglia Azzurra, non senza qualche difficoltà.

Chance che è arrivata, infatti, dopo un girone di andata giocato ad altissimo livello ma sfociato in un periodo di crisi profonda, per la formazione di Mihajlovic, che non può non coinvolgere anche Barreca. Il terzino granata è rimasto invischiato nel calo di rendimento complessivo del gruppo e le sue prestazioni ne hanno inevitabilmente risentito. Ecco allora che la chiamata in Nazionale non poteva che arrivare nel momento migliore. Una soddisfazione enorme per uno dei migliori giocatori in maglia granata, e soprattutto uno dei giovani più promettenti nel panorama calcistico italiano, che potrebbe rivelarsi la chiave giusta per ritrovare quella fiducia e quell’energia andata perduta nelle ultime settimane.  Un passo importante, quello dello stage a Coverciano, che in due giorni può aver letteralmente revitalizzato il numero 23 granata.

Una buona notizia per il Toro. La fiducia di Giampiero Ventura, l’esperienza con la maglia Azzurra, ha sicuramente dato nuovi stimoli ad Antonio Barreca che può adesso azzerare tutto, ripartire e soprattutto trascinarsi dietro il Toro.


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
CiccioLuke10 #SFT
CiccioLuke10 #SFT
3 anni fa

Forza Antonio. Sicuramente in fase difensiva deve migliorare, però è un bel prospetto e soprattutto è un giocatore del Nosro settore giovanile. #SFT

Giontonygranata
Giontonygranata
3 anni fa

Ricordo ancora il riscatto al fischio della sirena. Della serie avevamo le idee chiarissime!!!

10genà
10genà
3 anni fa

revitalizzato? rivitalizzato con revitalift, ore sembra abbia 13 anni.

pacione
pacione
3 anni fa
Reply to  10genà

No, rigenerato come il toner…

Torino, allenamento a porte chiuse: restano i problemi in difesa

Toro, la presentazione dell’avversaria: ecco la Fiorentina