Bava: “Faremo ancora qualcosa. C’è la fortuna di poter programmare”

di Giulia Abbate - 1 Settembre 2019

Il direttore sportivo del Torino Bava: “L’Europa? Dobbiamo migliorare nella cura dei dettagli perchè fanno la differenza”

Al termine del Memorial Mamma Cairo, anche Massimo Bava, direttore sportivo del Torino, ha voluto fare il punto sulla situazione del Toro e del mercato: ” Mi hanno fatto leggere qualche critica su alcuni siti, ma ci sta. Io ho la fortuna di fare il ds in un club in cui sono cresciuto. La società è solida, il presidente è presentissimo ed il mister è scafato, come si suol dire. Ieri abbiamo preso un rinforzo importante, ora siamo vigili sul mercato e faremo ancora qualcosa. Al Toro c’è la fortuna di poter programmare. Si può pensare che arrivi Bava e non sia pronto, ma il nostro è un lavoro annuale, con l’obiettivo di creare sempre uno zoccolo duro. In Inghilterra ho visto un Toro compatto, nelle due partite abbiamo pagato alcuni episodi. Loro avevano molta qualità, ma abbiamo dimostrato di poterci stare in contesti europei. Ora dobbiamo migliorare nella cura dei dettagli perché fanno la differenza e noi abbiamo pagato qualche disattenzione“.

Il ds granata: “Primavera? L’asticella si è alzata, sono fiducioso”

Bava ha poi commentato anche la situazione della Primavera granata e di un settore giovanile che proprio lui ha contribuito a rendere grande: “Negli ultimi anni l’asticella si è alzata, sono fiducioso. Il nostro obiettivo è creare dei professionisti, ma che arrivino a vestire la maglia granata. C’è molto senso di appartenenza, tanto che i giocatori mi chiedono anche di restare qua se non vanno in Serie B o C. Al Toro c’è un ambiente familiare in cui si respira la storia“.

Il Mamma Cairo? Le squadre sono sempre molto competitive, il torneo è ad un livello sempre alto ed equilibrato. Con l’aggiunta delle retrocessioni il Campionato Primavera è diventato ancor più competitivo, quasi un campionato B rispetto alla Serie C. Inter e Juve? Parliamo di squadre che investono molto, anche quest’anno saranno competitive. Sono allestite per formare giocatori ma anche per raggiungere risultati “.

più nuovi più vecchi
Notificami
ocirne
Utente
ocirne

Bava, lasci perdere non si giochi così tutta la credibilità che ha accumulato con le giovanili…

SpakkaLaGobba
Utente
SpakkaLaGobba

Non riesco ad andare oltre al titolo senza pisciarmi addosso 🤣🤣🤣

ViailcialtronedalToro
Utente
ViailcialtronedalToro

Cre.tino mancano 24 ore genuflesso che non sei altro