Aina, Bayeye, Singo e Vojvoda nascono tutti come terzini destri: dal mercato può arrivare un mancino, intanto Juric ha già una soluzione

Terzino mancino cercasi. Da diverso tempo ormai. Sembra incredibile ma gli ultimi, e unici, mancini puri a giocare con continuità sulla corsia difensiva del Torino da quando nel 2012 è tornato in serie A sono stati Molinaro negli ultimi due anni della gestione Ventura e Barreca l’anno successivo con Mihajlovic in panchina. Prima e dopo, per un motivo o per l’altro, sulla corsia di sinistra si sono sempre adattati (in molti casi con successo) giocatori che preferivano usare il destro come piede per i cross o le conclusioni. Anche Juric è ora costretto a far giocare a sinistra calciatori nati come esterni difensivi sulla fascia opposta: con l’arrivo di Bayeye, tutti e quattro i terzini attualmente in rosa sono infatti destri.

Torino: Vojvoda e Aina a sinistra

Bayeye e Singo continueranno ad agire sulla loro corsia naturale, Aina e Vojvoda agiranno invece a sinistra, in attesa di possibili novità dal mercato: il nigeriano potrebbe infatti essere ceduto (ha richieste in Inghilterra) e al suo posto potrebbe arrivare un mancino pure (Haveri del Rimini è vicino ma non è l’unico a essere seguito). Per quanto riguarda Vojvoda il trasloco a sinistra sarà ora definitivo: Juric lo scorso anno ha capito le potenzialità del kosovaro e nella seconda parte di stagione lo ha impiegato con continuità sulla sinistra, venendo ripagato con ottime prestazioni.

Torino, quanti terzini destri a sinistra

Vojvoda proseguirà quindi sulla scia di Ansaldi, ma anche di D’Ambrosio, Darmian e Bruno Peres, tutti giocatori che prima di lui hanno fatto le fortune dei vari allenatori che hanno deciso di cambiargli fascia, relegando spesso in panchina i terzini sinistri di ruolo che erano presenti in quegli anni in rosa, da Masiello a Laxalt, passando per Molinaro e Barreca nelle loro ultime stagioni in granata. Lo scorso gennaio Vagnati, con Fares, ha provato a regalare a Juric un mancino puro per la fascia ma l’algerino non ha fatto neanche in tempo a svolgere tre allenamenti con i compagni che un grave infortunio al ginocchio lo ha messo ko: Fares è ora rientrato alla Lazio ma continua a essere monitorato con attenzione dal Torino.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-07-2022


39 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giontonygranata
Giontonygranata
1 mese fa

Mi fido di Vagnati. Finora non ha sbagliato nulla.
Se Juric ha da ridire che si trovi una squadra con un progetto.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Che Juric e Vagnati forse agiscano d’accordo non ti e’ venuto in mente?

MondoToro
MondoToro
1 mese fa

Ma non saranno troppi? Sondiamo in premier se qualcuno vuole aina.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Vendere Aina potrebbe essere in effetti una buona idea. Troppi cali di attenzione per il gioco di Juric. E con quanto incasseremmo, per poco che sia, si prende un altro Singo in Costa d’Avorio o un altro Bayeye in serie C che nel giro di 3 anni ci fa fare… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
1 mese fa

Acquisto a sorpresa del Torino: in arrivo Nemanja Radonjic dall’Olympique Marsiglia

Berisha subito da Juric: si gioca il posto da titolare

Mandragora: “Legato al Toro ma ho scelto la Fiorentina per l’ambizione e il progetto”