Quarantacinque minuti con l’Ecuador, prima della sostituzione per un fastidio al pube. Si spera non influisca sul rush finale

L’esordio in nazionale di Raoul Bellanova nel 2-0 dell’Italia ai danni dell’Ecuador è durato quarantacinque minuti, prima di venire sostituito all’intervallo dal ct Luciano Spalletti. Quella che sembrava una scelta tecnica in realtà si è rivelata poi un’estromissione dall’incontro dovuto a dei problemi fisici accusati dall’esterno granata. A bocce ferme è stato lo stesso Bellanova a mettere tutti al corrente dei motivi della sostituzione: “Ho sentito un leggero fastidio al pube, nulla di che. Col dottore abbiamo deciso di non rischiare in via precauzionale dato che era un’amichevole”. Bellanova una volta sganciatosi dal ritiro con la nazionale tornerà a Torino per fare gli esami. Si spera non sia nulla di che. Le sue parole sembrano abbastanza rassicuranti, ma c’è da andare coi piedi di piombo. Bellanova in pochi mesi è passato dalle difficoltà iniziali, a divenire cruciale per la proposta offensiva granata. Una sua assenza sarebbe inimmaginabile per mantenere vive le speranze europee.

Bellanova, buona prova con l’Ecuador

Bellanova, nel primo tempo con l’Ecuador, si è reso protagonista di una buona prestazione che lo potrebbe candidare a una convocazione all’Europeo del prossimo giugno. Le sue sgroppate sulla sinistra, culminate anche con un paio di cross interessanti, sono segnali di un ottimo stato di forma, che Bellanova con saggezza ha preferito preservare in vista del finale di stagione su cui sarà impegnato su più fronti. Il primo riguarda l’obbiettivo Europa col Torino. Le sue sgasate e suoi assist avranno un ruolo non da poco sulle creazioni offensive granata, specie in tandem con l’uomo che più ha servito nei suoi 5 suggerimenti stagionali poi tramutatisi in gol, ovvero Zapata. Il secondo è sicuramente legato alla convocazione in nazionale. Tutto passa già dal prossimo appuntamento col Monza.

Raoul Bellanova of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-03-2024


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
18 giorni fa

Speriamo di no per il TORO e per lui, c’è l’europeo, lo sta meritando insieme a Buongiorno a differenza di molti raccomandati o sopravvalutati…

Sangueblu
18 giorni fa
Reply to  James 75

esattamente! mai come in questi anni, secondo me, stiamo assistendo a prestazioni, convocazioni e trasferimenti di giocatori veramente mediocri (pippe), ma sicuramente ben assisiti e raccomandati a discapito di buoni giocatori.

Cup
Cup
18 giorni fa
Reply to  James 75

Speriamo non sia nulla perché a oggi è l’unico esterno affidabile che abbiamo. Per la Nazionale non so, con la difesa a tre probabilmente Bellanova ha buone chances, mentre Buongiorno con la sua scialba prova potrebbe essere stato superato da Mancini e davanti ha già Bastoni e Scalvini… dipenderà se… Leggi il resto »

Emil
18 giorni fa

Buona? Un treno sforna assist…altro che buona!

Prove di partner per Zapata: nelle ultime 3 partite, 3 compagni diversi

Serbia, non c’è spazio per Milinkovic: Stojkovic gli preferisce anche Rajkovic