Cairo: “Ha un fisico speciale, la diagnosi è di quattro settimane di stop ma io spero di recuperarlo prima. Sono ottimista”

Esattamente una settimana fa Andrea Belotti usciva in barella dal campo dello stadio “Grande Torino” facendo trattenere il fiato ai tifosi granata, ma anche a Sinisa Mihajlovic. Per qualche minuto si è temuto un infortunio molto grave, che ne potesse compromettere anche il resto del campionato. Prima del triplice fischio finale l’attaccante è però ricomparso a bordocampo sulle sue gambe facendo tirare un sospiro di sollievo. Gli esami a cui si è sottoposto hanno poi definitivamente escluso il peggio: la diagnosi fatta al Gallo parla infatti di lesione primo/secondo grado del legamento collaterale e capsulare mediale del ginocchio destro, un infortunio che si traduce in circa quattro settimane di stop.

La prima è passata, bisognerà attenderne altre tre prima di rivedere Belotti correre e segnare. Ma in casa Torino si spera che il Gallo possa recuperare in un lasso di tempo minore, come anche il presidente Urbano Cairo ieri ha dichiarato al Filadelfia. “Belotti ha un fisico speciale, ha capacità di recupero notevoli – ha affermato il massimo dirigente granata – però non so ancora se recupererà per i playoff della Nazionale. Io spero di recuperarlo prima di quattro settimane ma non sono un medico, tendo però ad essere ottimista: la diagnosi è di quattro settimane di stop ma io voglio essere positivo. Ventura ci sta che sia scaramanticamente pessimista”.  L’ottimismo del presidente Cairo è fondato anche su un precedente: all’inizio dello scorso campionato Belotti fu vittima di un infortunio muscolare che avrebbe dovuto tenerlo fermo per circa tre settimane, il Gallo invece recuperò prima del previsto, scendendo in campo nel turno infrasettimanale contro il Pescara, quindici giorni dopo essersi fatto male.

Non è solo Urbano Cairo a sperare in un veloce recupero di Belotti, ma anche Giampiero Ventura vorrebbe vederlo in campo, in piena forma, il prima possibile: a novembre l’Italia non potrà sbagliare la doppia sfida playoff se non vorrà mancare all’appuntamento con il Mondiale per la prima volta dal 1958. Con Belotti vestito di Azzurro centrare l’obiettivo Russia 2018 potrebbe essere un po’ più semplice.


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup (@cup)
4 anni fa

Sia per il Toro che per la Nazionale (ma in chiave mondiali, non per il play-off) è bene che recuperi correttamente. Secondo me lo vedremo fra un mese e mezzo (primi dicembre).

asterix
asterix
4 anni fa

Che si fotta la nazionale. Il Gallo ? recuperi con calma.

remy
remy (@remy)
4 anni fa

Belotti di speciale ha le palle, sicuramente . Ha anche molta forza e potenza, ma i tempi di recupero per un infortunio al ginocchio sono cosa seria . Forzare il rientro per parare il culo al guru e al manipolo di gobbi capeggiati da pagliaccion sarebbe blasfemo , e non… Leggi il resto »

Torino, Cairo benedice Niang: lui ricambia convincendo nel Senegal

Torino, Barreca: muscoli sotto controllo, cure speciali per tornare a disposizione