Dai rigori alle punizioni: Belotti e Falque ancora protagonisti del post allenamento

0
Belotti
Andrea Belotti of Torino FC looks dejected during Torino FC first training of the season 2018-2019.

La sfida tra Belotti e Falque a fine allenamento, con Zaccagno in porta, è ormai un’abitudine: ai due attaccanti si sono uniti anche Edera e Meité

nostro inviato a Bormio – Se ieri Andrea Belotti e Iago Falque si erano sfidati ai calci di rigore (duello vinto dal Gallo), questa mattina a fine allenamento hanno dato vita a un altro duello: quello sui calci di punizione. Con in porta il solito Andrea Zaccagno, che giorno dopo giorno sta dimostrando tutte le sue qualità, l’attaccante italiano e quello spagnolo hanno provato alcuni tiro da fermo dal limite dell’area: in realtà non è stato un vero e proprio uno contro uno visto che a mettere alla prova le qualità del portiere classe 1997 erano presenti anche il neo acquisto Soualiho Meité e Simone Edera.

Edera e Belotti cecchini su punizione

Proprio l’ex attaccante Primavera è stato il primo a superare Zaccagno, piazzando il pallone sotto l’incrocio dei pali con la prima punizione calciata. Ma anche Belotti da fermo non è stato da meno: lo dimostra la punizione perfetta che ha calciato verso la fine della sfida, con il pallone che ha scavalcato la barriera e si è infilata sotto la traversa battendo un incolpevole Zaccagno, a cui sono seguiti i convinti applausi degli oltre cento tifosi presenti all’allenamento.