Andrea Belotti ha rilasciato qualche dichiarazione dopo il match tra Irlanda del Nord e Italia terminato 0-0

L’Italia dovrà giocare i playoff a marzo per cercare di ottenere un pass per i Mondiali che si svolgeranno in Qatar nel 2022. Dopo il deludente pareggio contro l’Irlanda del Nord Andrea Belotti è intervenuto ai microfoni di Rai Sport per commentare la mancata qualificazione diretta ai prossimi Mondiali. Il capitano de Toro ha detto: “C’è tanta amarezza perché sembrava che avessimo comunque la qualificazione in mano e invece il calcio è un po’ così, com’è successo, ci dispiace tantissimo. C’è da fare un po’ di mea culpa, ma non solo in questa partita., anche in quella contro la Svizzera ci sono state tante occasioni e non siamo riusciti a fare gol. E’ un momento così dove la palla non vuole entrare. Anche oggi abbiamo avuto un po’ di occasioni ma la palla non entrava. Qua era difficile fare gol, ma noi abbiamo avuto qualche occasione per farlo, ma purtroppo non ci siamo riusciti”.

Belotti: “A marzo c’è da prendersi la qualificazione”

Sul tema riguardo al quale le difficoltà degli azzurri siano di catattere fisico o mentale Belotti ha detto: “È una questione a livello fisico secondo me: tanti infortuni, il fatto che stiamo giocando da due anni di fila così tante partite. Quello a livello fisico conta sicuramente. Questa squadra– ha proseguito il Gallo- ha avuto tanti infortuni, tanti subentri e cambi. E’ segno che comunque tutti dobbiamo recuperare le energie perché a marzo c’è da prendersi la qualificazione. Il Mister ci ha parlato, ma le cose che ci diciamo nello spogliatoio rimangono lì”. 

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-11-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
11 giorni fa

Ma di quali occasioni sta parlando? Non abbiamo fatto un tiro decente!
Ad ogni modo ora lo staff tecnico dovrà studiare un piano di recupero per il Gallo perché si vede lontano un miglio che non è in forma.

torofab
torofab
11 giorni fa

Da dire che per almeno 3 volte gli ho visto fare un ottimo movimento tagliando fuori il marcatore ma Berardi dormiva.
Per il resto risultato che sta stretto all’Irlanda, il gioco di Mancini non è adatto al Gallo ed anche ad Immobile sta stretto. Già all’europeo era così per me.

ilmondoelaradice
ilmondoelaradice
11 giorni fa

Belotti parla con i giornalisti sempre e solo come giocatore della Nazionale.

Ancora problemi per Praet: il belga torna a Torino

Juric fa i conti con infortuni e delusioni: il ritorno dei Nazionali al Fila