Il 9 granata sarà in campo con il Toro per la prima volta dopo la chiusura del calciomercato: voglia di alzare la cresta dopo le delusioni in azzurro

Ri-partirà da Benevento l’avventura granata di Andrea Belotti. Il gong del 31 agosto ha messo la parola fine ad un’estate di incertezze, paure e fantasmi del passato dalle parti di Torino. Fascia da capitano al braccio, numero 9 sulle spalle: nulla sembra davvero cambiato, nemmeno dopo le voci interminabili sull’uomo copertina di tante giornate di calciomercato. Milan, Inter, Manchester United e ancora Chelsea e Monaco, è lungo l’elenco delle pretendenti sedotte e poi rimaste a bocca asciutta nei tre mesi di trattative. Di certo, la clausola faraonica da 100 milioni ha reso inavvicinabile quello che, secondo molti, sarebbe invece diventato appetibile. L’offerta shock non è arrivata, nemmeno nel mercato a tre cifre, tra Neymar, Dembelé e Mbappé che ha sconvolto l’Europa.

E così, domenica alle 18, il Toro si affiderà ancora a Belotti. A lui il compito di guidare le offese della squadra di Mihajlovic sul difficile campo dei Sanniti neopromossi. Le gambe, dopo gli impegni con la Nazionale di Ventura, non saranno quelle scattanti dei giorni migliori, ma poco importa. D’altro canto, le delusioni del Bernabeu e le polveri bagnate di Reggio Emilia esigono immediato riscatto. L’obiettivo per il terzo impegno in campionato sarà ripartire da dove aveva lasciato, dal gol memorabile siglato contro il Sassuolo al “Grande Torino”: anche quello un gesto che lo ha spedito direttamente sulle copertine di tutta Italia e non solo. Ma non di sole prodezze vive un calciatore di 23 anni. Gli spunti per continuare a crescere non mancano di certo, e le prime uscite stagionali lo hanno dimostrato: la condizione fisica è ancora da perfezionare, i movimenti nel 4-2-3-1, e la convivenza con la spalla Ljajic, ancora da oliare a dovere. Al “Vigorito” di Benevento arriverà un nuovo banco di prova, magari con il cuore un po’ più leggero. Belotti, infatti, ripartirà ancora dal Torino.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (poppi1)
leonardo (poppi1)
4 anni fa

Gix…x la precisione…..da ottobre 2016…poi con la clausola….

Andreas
Andreas
4 anni fa

Forza Andrea! Cercherò di vivere il presente per godermi un altro anno la tua presenza. Risultati e difesa a parte, in attacco, dopo la partenza di Cerci/Immobile pensavo che non sarei riuscito a divertirmi nuovamente così per anni. Sono stato smentito dal trio Gallo, Ljajic, Falque, l’anno scorso devastanti. Speriamo… Leggi il resto »

Jones
Jones
4 anni fa

strano,ma non era venduto da mesi ? SVEGLIATEVI !!!!! ahahahah

Burdisso: “Niang è una bestia, Iago Falque l’arma in più di questa squadra”

Bonifazi torna al Vigorito: a Benevento tanta panchina e una polemica