L’attaccante olandese e il numero 91 del Toro vorranno senza alcuna ombra di dubbio essere tra i protagonisti di Bologna-Torino

A chiudere la tredicesima giornata del campionato di Serie A ci sarà Bologna-Torino. Una partita che ha tutte le carte in regola per dare spettacolo. A sfidarsi ci saranno due società ambiziose che sognano l’Europa. Due allenatori, Thiago Motta e Ivan Juric, che si conoscono bene e che sono entrambi molto combattivi. E poi, cosa più importante, sarà una sfida tra due squadre con diversi giocatori di grande qualità che sono pronti a darsi battaglia perché sia i granata che gli emiliani, per motivazioni diverse, vogliono assolutamente conquistare i 3 punti. Tra i giocatori che più di tutti si apprestano a infuocare la partita ce ne sono sicuramente due che agiscono davanti alle porte avversarie. Sono due giocatori che stanno facendo parlare di loro, due attaccanti che per i loro allenatori e i rispettivi compagni di squadra sono punti di riferimento davvero preziosi. Si sta parlando di Joshua Zirkzee e Duvan Zapata. L’attaccante colombiano è arrivato al Toro durante l’estate, così come anche l’olandese classe 2001 che si è trasferito al Bologna durante l’ultima sessione di calciomercato.

Zirkzee vuole continuare ad aiutare i compagni, Zapata vuole tornare al gol

Zirkzee e Zapata vogliono dare ancora molto al Bologna e al Toro. Entrambi sono sulla strada giusta. La punta rossoblù a Bologna sta stregando tutti. Il giocatore ex Bayern Monaco può andare in profondità e provare il tiro, sa smistare i palloni ed è molto bravo anche nell’aprire spazi per i compagni, favorendo il loro inserimento in area di rigore. Invece il numero 91 granata sta inanellando una serie di prestazioni molto positive. Quello che gli sta mancando è solamente il gol, aspetto sul quale l’attaccante ex Napoli ha lavorato molto al Filadelfia durante la sosta per le nazionali. Il Bologna è avvisato.

La battaglia tra i due attaccanti è servita

Dunque la sfida a distanza tra Zirkzee e Zapata è pronta ad andare in scena. Si vedrà chi avrà la meglio, tutti e due vogliono trascinare la loro squadra alla vittoria. Il Bologna vuole rialzare la testa dopo la sconfitta rimediata contro la Fiorentina per continuare ad occupare le zone alte della classifica. Milinkovic-Savic e compagni invece vogliono dare continuità ai risultati positivi ottenuti nell’ultimo periodo e sognano di superare il Bologna in classifica. Questo significherebbe avvicinarsi alle zone europee, che di sicuro non è poco.

Duvan Zapata
Duvan Zapata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-11-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
2 mesi fa

beh, direi che il duello ha dato ragione a dati e conclusioni riportate da me ed oasis qua sotto, ma ovviamente chiedo conferma allo Scemo del Villaggio, a Tarzanelli, Idiox e marmaglia cairota varia, che ne sanno più di tutti noi

mavafancairo
2 mesi fa

qualche dato

il primo: 22 anni, 12 presenze, 4 gol
il secondo: 32 anni, 9 presenze, 1 gol

oasis torino
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

giusto per dare qualche ulteriore dato:

costo cartellino
il primo 22 anni 8,5 mln
il secondo 32 anni 8 mln

Questa è programmazione!

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  oasis torino

come sa programmare (il nulla) la cairese, nessuno mai !

Hart: “Ho amato il Toro, sono contento di essere andato lì”

Possibile sorpresa Gemello a Bologna: Juric pensa a un cambio in porta