Primo allenamento con la maglia del Torino per il centrocampista Soualiho Meité: l’ex giocatore del Monaco è arrivato ieri a Bormio

nostro inviato a Bormio – È Soualiho Meité la grande novità a Bormio in questo secondo giorno di allenamenti della squadra allenata da Walter Mazzarri. Il centrocampista del Monaco è arrivato ieri sera a Bormio e questa mattina ha indossato per la prima volta la maglia del Torino per l’allenamento mattutino. L’allenamento di questa mattina è iniziato con i consueti giri di campo, poi il tecnico granata ha diviso la squadra in due gruppi: uno sta ora lavorando in palestra, l’altro è in campo che svolge i primi esercizi con il pallone. Come di consueto, lavorano con il preparatore i tre portieri. Anche questa mattina Walter Mazzarri sta lavorando sulla tattica, continuando a provare il suo 3-5-1-1.

Torino, Meité provato come mezzala

Dopo circa mezz’ora il gruppo di giocatori che era in campo sono ora entrati in palestra, scambiandosi con il secondo gruppo di giocatori. Meité fino a questo momento è stato provato come mezzala sinistra nel centrocampo a cinque. Ad assistere all’allenamento questa mattina sono presenti circa una cinquantina di tifosi. I tre portieri del Torino stanno invece proseguendo il lavoro con il loro preparatore.

Torino, uno contro uno per concludere l’allenamento

Dopo oltre un’ora dall’inizio dell’allenamento il gruppo si è ricompattata e Mazzarri  sta ora facendo effettuare ai suoi giocatori degli uno contro uno nei quali si sta mettendo in mostra il Primavera Ben Kone, che con la sua tecnica sta mettendo in difficoltà in difesa. Dalle tribune sta ricevendo applausi anche Andrea Zaccagno autore di una una serie di ottime parate. Poco prima delle 11.30, dopo circa due ore di allenamento, Mazzarri ha mandato tutti negli spogliatoi. Prima di lasciare il campo i calciatori granata si sono cimentati nell’ormai consueto “tiro alla piscina” vinto, questa volta, dall’inglese Rowan.

 


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ritchie black
ritchie black
3 anni fa

Io in questo ci vedo del buono.
Sempre contro Cairo ma devo do me abbiamo preso un buonissimo giocatore

michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
3 anni fa

Krunic al toro sarebbe un anno gran bella operazione. Meite è una scommessa plusvalenziabile, krunic potrebbe rilevarsi certezza nel ruolo di lajcic, che al 90% se ne andra

michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
3 anni fa

VAkdifiori piace a mazzarri perché è l’unico regista. Krunic arriva solo e solamente se parte rincon e lajcic.

Torino, Mazzarri si candida come rigorista!

Barreca: “La gente del Toro è unica, vestire la maglia granata è stato un onore”