Bremer lunedì sera dal primo minuto può prendere il posto dello squalificato Izzo: per Longo un modo per testarlo

Bremer lunedì sera potrebbe essere la carta di Moreno Longo in difesa al posto dello squalificato Izzo. Per il mister granata sfida ardua in casa del Milan di Stefano Pioli fresco fresco di sconfitta contro l’Inter nel derby dopo aver dominato il primo tempo ed essere andato avanti addirittura di due reti. Contro i rossoneri il Toro cercherà la reazione dopo la sconfitta interna con la Sampdoria, ma più in generale cercherà un segnale di svolta al momento nero del campionato granata. Un’ardua impresa battere questo Milan, ma il Toro ci è già andato vicino, in Coppa Italia, proprio con uno dei possibili protagonisti anche della sfida di campionato di lunedì: Gleison Bremer.

Bremer, Milan vittima preferita di questa stagione

Se si parla di Bremer e di Torino non può non tornare alla memoria la quasi impresa dei granata – allora allenati da Walter Mazzarri – che in quel di San Siro stavano per ottenere il passaggio alle semifinali di Coppa Italia proprio grazie a due prodezze del difensore brasiliano che è stato capace di segnare una doppietta e di ribaltare il parziale che vedeva avanti il Milan a fine primo tempo, salvo poi soccombere nei supplementari dopo il gol del pareggio in pieno recupero di Çalhanoğlu.

Lunedì sera potrebbe essere la volta di Bremer – di nuovo – contro i rossoneri per la tredicesima presenza complessiva in campionato. L’ultima volta non fu molto piacevole visto il 4-0 incassato a Lecce, ma Bremer è stato anche il protagonista della vittoria esterna contro il Genoa in campionato grazie al suo decisivo gol.

Bremer, Longo e il rilancio tanto sperato

Se all’inizio il brasiliano sembrava con Mazzarri aver preso più spazio e sembrava essere riuscito a scavalcare le gerarchie del reparto di difesa, da gennaio le chance concesse dall’allenatore toscano sono via via scese (in favore di Djidji) e il ventiduenne si è dovuto accontentare dello spazio che Coppa Italia e squalificati titolari gli concedevano. Con l’arrivo di Longo la sua stagione può di nuovo cambiare.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-02-2020


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 anno fa

Io avrei messo Bonifazi invece di djidji o bremen….ah no è vero è stato venduto. Va beh dai in attacco però possiamo contare sul rientro di jago, abbiamo un alternativa di qualità in più…. ah no è vero è stato venduto. Va beh però visto che aina ne azzecca una… Leggi il resto »

Fabio (febius6)
Fabio (febius6)
1 anno fa

La squalifica di Izzo e il recupero di Ansaldi potrebbe anche portare ad un passaggio a 4 dietro evitando così di dover inserire Bremer o ancor peggio Djidji…

rotor
rotor
1 anno fa

Benissimo se gioca Bremer,importante che da qui a fine campionato non scenda piu’ in campo sciagura Dijdij.

Col cambio ci guadagna Cairo: a Longo cifre basse e rinnovo automatico se…

“Milan come il Toro” ma in negativo. La grafica TV fa infuriare i tifosi