Venerdì, nel derby contro la Juventus, Bremer dovrà nuovamente marcare Vlahovic: in Torino-Fiorentina non gli ha fatto vedere palla

E’ trascorso poco più di un mese da quando Gleison Bremer e Dusan Vlahovic si sono ritrovati faccia a faccia in campo: l’attaccante serbo in quell’occasione non indossava ancora la maglia della Juventus ma quella della Fiorentina e giocò una delle peggiori partite di questa stagione. Per 73 minuti, prima che Vincenzo Italiano lo richiamasse in panchina, Vlahovic ha sentito sul collo il fiato di Bremer, non è mai riuscito a divincolarsi dalla marcatura del numero 3 del Torino, non ha praticamente mai visto la palla, tanto che solo in un’occasione è riuscito ad andare alla conclusione senza però impegnare particolarmente Luca Gemello.

Bloccare Vlahovic: l’obiettivo di Juric

Pur essendo arrivato da poco, Vlahovic si è subito ritagliato uno spazio importante nell’undici bianconero e ha già messo segno gol importanti contro il Verona e il Sassuolo in Coppa Italia. Non dovrà ripetersi nel derby e per questo Bremer sarà di nuovo chiamato a tenerlo a bada, a fare da antidoto per il Toro contro il pericolo che l’attaccante viola può portare. Certo Vlahovic non è l’unica insidia da cui la formazione granata dovrà guardarsi, in attacco la Juventus può contare anche sulla fantasia di Dybala e su Morata, oltre che sugli inserimenti dei centrocampisti, riuscire però a bloccare il centravanti della formazione di Allegri può dare maggiore sicurezza al Torino nel corso della partita.

In questa stagione Bremer ha tenuto a bada quasi tutti gli attaccanti con cui si è dovuto confrontare (l’unico che è riuscito a metterlo in difficoltà è stato Nzola) adattandosi anche alle caratteristiche degli avversari in fase di marcatura. Non sarà certo quel Vlahovic già fermato un mese fa a fargli paura.

Gleison Bremer e Dusan Vlahovic
Gleison Bremer e Dusan Vlahovic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-02-2022


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
3 mesi fa

Però non è giusto che ci troviamo Vlahovic contro per la terza volta…. in un mondo perfetto il mercato si dovrebbe fare a bocce ferme tra andata e ritorno.

valter1
valter1
3 mesi fa

Si, ma poi la partita non è tutta lì… comunque un mese fa il tipo giocava nella viola…non con sta banda strisciata.

Charlie66
Charlie66
3 mesi fa
Reply to  valter1

esatto, adesso sarà libero di sgomitare e tuffarsi urlando a piacere

Jones
Jones
3 mesi fa

non sempre ci si può riuscire e comunque fosse solo il marcare bene quella faccia da sberle sarebbe ancora un problema da poco

Toro, per Massa è il primo derby della Mole: i precedenti dell’arbitro con i granata

Juric sperimenta in vista del derby: prove da trequartista per Pobega