Bremer reduce da un’ottima prestazione nel derby della Mole ha messo nel mirino la partita contro il Cagliari

Il Torino sta cercando di preparare al meglio il lunch match in programma domenica contro il Cagliari. Contro la squadra di Walter Mazzarri i granata si affideranno a Gleison Bremer, reduce da una grande prestazione rimediata nel derby della Mole dove ancora una volta ha annientato Dusan Vlahovic, come aveva fatto nell’ultimo Torino-Fiorentina, che risale a inizio gennaio. Il difensore brasiliano vuole continuare a stupire e a dimostrare ancora una volta di essere uno dei migliori di tutta la Serie A. E lo vorrà fare anche contro il Cagliari, squadra contro la quale Bremer è già sceso in campo in 3 occasioni riuscendo a segnare ai sardi due volte. La prima volta nella stagione 2019/2020, con il match che terminò 4-2 per i sardi. La seconda volta risale al 19 febbraio 2021, quando il gol del brasiliano fu decisivo e portò i granata a conquistare 3 punti molto importanti nella corsa dei granata verso l’obiettivo salvezza.

Bremer: oltre a difendere sa anche segnare

Bremer domenica andrà a caccia del suo terzo gol ai danni del Cagliari anche perché, come aveva ammesso Juric qualche tempo fa, Bremer ci tiene molto anche a segnare, oltreché a difendere con maestria. Infatti, il tecnico croato aveva dichiarato: “Bremer è fissato sul fare gol”. Non è un caso che, secondo i dati raccolti dal sito Fberef , il giocatore sia il terzo granata ad essere più pericoloso dopo Antonio Sanabria e Josip Brekalo. Il dato del brasiliano sotto la voce expected Goals, ovvero il numero dei gol attesi da un giocatore in base alle azioni pericolose create, è di 3,1 con Sanabria al primo posto a 7,3 e Brekalo secondo a 3,4. Dunque Bremer non è solo abile nel difendere ma dà anche un grande apporto in fase offensiva, e non solo su calci d’angolo. Il Cagliari dunque dovrà fare molta attenzione a Bremer che sta andando ai mille all’ora e non ha nessuna intenzione di fermarsi, molto probabilmente perché sa che per lui e per il Toro il bello deve ancora venire.

Gleison Bremer
Gleison Bremer
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
2 mesi fa

Leggevo che uno dei giocatori il cui valore, a livello europeo, è cresciuto di più è un tal vlahovic. Se tanto mi dà tanto, il buon bremer dovrebbe valere ancora di più dei 40 ipotizzati mln, visto che lo ha annullato tanto con la fiorentina quanto con la gobba.

BiriLLo
BiriLLo
2 mesi fa

Transitati campioni da noi.. tanti. Cresciuti con noi.. molti. Bremer sarà difficile da sostituire, ma lo si farà per la crescita complessiva della squadra. L’ultimo che ricordo, non per ruolo, ma per talento cosi elevato era un certo Gianluigi Lentini. Bisogna veramente sperare che ogni mossa successiva con i proventi… Leggi il resto »

valter1
valter1
2 mesi fa

Con tutto il rispetto per Bremer, gli attaccanti, i difensori, i centrocampisti, mia nonna e mia zia, entrambe defunte … è bravo, molto bravo, ma basta incensarlo…tra 4 mesi ci saluterà. Guardiamo al dopo…

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  valter1

Mi permetto, sbagli. Più se ne parla, più il prezzo sale.
Incensiamo, incensiamo bene!

Tra l’ altro il ragazzo merita tutto.

Singo lavora per tornare decisivo: col Cagliari cerca il rilancio

Brekalo a sinistra nonostante le assenze: Juric studia le alternative per il Cagliari