Cagliari-Torino, i precedenti tra rossoblù e granata 2019-2020

Cagliari-Torino, ultime sfide favorevoli al Toro: nel 2018 fini 4-0

di Veronica Guariso - 27 Giugno 2020

I precedenti di Cagliari-Torino / Nelle sfide di Serie A giocate in terra sarda, i rossoblù vantano 13 vittorie, l’ultima nel 2013, contro le 7 del Torino

Il tempo in vista di Cagliari-Torino è quasi terminato. La sfida, in programma per stasera alle ore 19.30 è l’ultima per il Toro prima che il calendario si complichi. Sarà fondamentale per Longo riuscire a strappare almeno un punto ai rossoblu, per dare continuità agli ultimi risultati ed arrivare con la giusta motivazione alla sfida con la Lazio. Il Cagliari, a +4 dai granata e tornato a vincere dopo 12 partite contro la Spal, proverà a risollevarsi. Restano comunque tinti di rossoblu i precedenti: su 32 sfide giocate in terra sarda, sono infatti ben 13 le vittorie del Casteddu, contro le 7 del Toro e i 12 pareggi. Più in generale però, su 65 match totali disputati in Serie A, è il club granata ad avere la meglio, con 24 vittorie, 22 pareggi e 19 sconfitte.

Cagliari-Torino 2013-2014, l’ultima vittoria del Cagliari

Nonstante il numero maggiore di vittorie in casa, l’ultima del Cagliari risale alla stagione 2013-2014. É il 10 novembre 2013, ed è il Toro della coppia Cerci-Immobile, che a fine stagione conquisterà il 7° posto e l’Europa League. La sfida valida per la 12a giornata, lo vede impegnato contro il Casteddu di Cellino, al suo ultimo anno di presidenza, che teminerà in 15a posizione. La partita si gioca allo stadio Sant’Elia e parte con Conti che, alla sua 300a presenza in Serie A, beffa i granata con un gol al 43′. Ad inizio secondo tempo però ci pensa Immobile a rispondere al giocatore rossoblu, ristabilendo la parità. Nel finale sempre Conti, chiude la sfida con una rete all’88’, strappando i tre punti al Torino.

Toro, lo 0-4 del 2018 è la sfida con il maggior numero di gol di scarto

É però nel 2018 che il Toro dà vita ad una disfatta totale del Cagliari. Dopo l’arrivo di Mazzarri, i granata riescono a ritornare in carreggiata e contro i rossoblu di Rastelli, riescono a compiere l’impresa. É la vigilia di Pasqua è la sfda è valida per l’11a giornata di ritorno. Dopo qualche occasione mangiata da entrambe le parti, ed i rossoblu che danno il via ad un match scoppiettante, ecco che Iago Falque la sblocca al 61′ con un tap in vincente dopo il palo di Belotti, che gli fa carambolare la palla sui piedi. Risultato sbloccato così come il Toro, che si sbizzarrisce. Il numero 14 granata poco dopo diventa autore dell’assist per il gol del raddoppio targato Ljajic, ma non è finita. Anche Ansaldi ci mette lo zampino realizzando la sua prima serie in A. Obi chiude poi definitivamente i conti, con un gol sembra fuorigioco ma viene convalidato dal VAR.

Cagliari-Torino, reti inviolate nell’ultimo precedente

L’ultimo confronto tra le due formazioni risale al 26 novembre 2018. Il Toro di Mazzarri vuole l’Europa League e per raggiungerla non può lasciare punti indietro. Il Cagliari di Maran è reduce da un pareggio, si trova in 13a posizione ed è imbattuto fra le mura amiche. La sfida non va secondo i piani però per i granata, che dominano con 15 tiri di cui 5 in porta contro i 4 totali dei rossoblu, ma che non reiscono a centrarla. É una sfida a senso unico, con un assedio alla porta di Cragno, che però non si fa trovare imreparato, riuscendo a mantenere invariato il risultato.

CAMPO, 29.10.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, TORINO-CAGLIARI, nella foto: Joel Obi esulta dopo gol 2-1