Ha perso diciannove derby su ventitré giocati, una voragine: il Torino di Cairo, contro la Juventus, ha vinto solo una volta. Ma prima…

Fare il confronto con il passato può essere metodologicamente fallace perché i contesti cambiano, i valori mutano. Eppure quando una tendenza si sedimenta in un arco temporale lungo quasi sedici anni il paragone può far avvertire una differenza, e addirittura dare uno spunto per spiegarla. È il caso della presidenza Cairo e del rapporto che nel corso di questa si è costruito (o meglio, si è incrinato) con i derby. Il Torino giocherà il 3 aprile il ventiquattresimo derby da quando l’imprenditore alessandrino è presidente: fin qui ne ha persi diciannove su ventitré. Per il resto sono arrivati tre pareggi e una (una!) sola vittoria, nell’aprile 2015.

Con Cairo una vittoria in 15 anni nel derby

Fermarsi qui, appunto, lascerebbe davanti a chi legge la realtà di dati inequivocabilmente consolidati. Che si autorisolvono, seppur drammatici.

Ci preme, però, andare oltre. E ribadire quanto già rilevato, ovvero che il Toro – nella sua storia – non ha di certo mantenuto questi ritmi da requiem. Con Cairo la sconfitta contro la Juventus arriva ormai, in media, 8 volte su 10.

E prima? Ecco i dati in Serie A di Torino-Juventus

Ma prima qualche speranza in più c’era. Anzi, nelle 130 partite di Serie A disputate fino al 2006 i granata sono riusciti a non perdere nel 57% delle occasioni, addirittura vincendo (esito quasi sconosciuto, ultimamente) 34 volte a fronte di 56 sconfitte.

Pescare il passato senza contestualizzare è strumentale, dirà qualcuno. Forse sì, ma è il fine ciò che conta. Il nostro non si discosta da quanto si diceva sopra: marcare una differenza. Vedere quanto è stato prima e cosa è adesso. Tradotto: oggi vincere un derby rasenta l’asintoto del miracolo, ma il passato granata ha riservato ben altro.

E quel passato, è bene specificarlo, non è una inarrestabile epopea di successi, ma un’altalena (non per questo meno gloriosa) tra momenti d’oro e di buio. Nonostante ciò il predominio cittadino non era scritto a priori. Da quasi sedici anni a questa parte, invece, i numeri dicono di sì.

Urbano Cairo
Urbano Cairo, presidente del Torino e di RCS
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Arturo
Arturo (@arturo)
7 mesi fa

Bell’esempio di statistica mal applicata. Se confrontiamo i derby di campionato del periodo Cairo con quelli dei 25 anni precedenti abbiamo i seguenti numeri: Vittorie gobba 17 19 Pareggi 3 9 Vittorie Toro 1 8 ed effettivamente prima andava un po’ meglio, non uno spettacolo ma un po’ meglio. Ora… Leggi il resto »

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela) (@tabela)
7 mesi fa

VATTENE giornalaio Basta.do.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
7 mesi fa

Un record, uno dei tanti .

Derby, quanti scivoloni: da Segre a Soriano e Mazzarri, tutte le gaffes di Torino-Juventus

Fair play Bentancur: fa togliere il giallo a Mandragora