Castellazzi, il Torino cambia Team Manager: arriva Santoro

11
Castellazzi Torino
CAMPO, 27.8.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-SASSUOLO, nella foto: Sinisa Mihajlovic e Luca Castellazzi

Dopo tre anni da Team Manager, Luca Castellazzi e il Torino si separano: al suo posto arriva Santoro, braccio destro di Mazzarri

Non arrivano nuovi giocatori, per ora, ma in casa granata qualcosa cambia. Tra Luca Castellazzi e il Torino, infatti, si è concluso un rapporto che dura da quasi 4 anni: due anni da terzo portiere, due da Team Manager della squadra granata, subentrando a Giacomo Ferri. Un cambio della guardia significativo in casa granata: al suo posto arriva infatti Giuseppe Santoro, già contrattualizzato dal Torino e braccio destro di Walter Mazzarri. Castellazzi ha vissuto due anni molto intensi anche con Sinisa Mihajlovic, con il quale ebbe un rapporto schietto e molto onesto.

Castellazzi-Torino: quel diverbio con Mihajlovic

Luca Castellazzi e il Torino hanno infatti vissuto tre anni molto intensi. Con Mihajlovic ci fu un diverbio acceso durante una partita quando in Torino-Sassuolo del campionato appena concluso il Team Manager sbagliò a indicare alla lavagna luminosa il cambio che era invece stato deciso dall’allenatore allora granata. Ma Castellazzi è stato anche un elemento importante soprattutto per gli aspetti logistico-organizzativi, in particolare durante i ritiri del Toro, in Italia come all’estero.

Giuseppe Santoro, Team Manager del Torino: colui che scoprì Insigne

Di Giuseppe Santoro, invece, si deve parlare quasi in binomio con Walter Mazzarri. Da sempre al seguito dell’allenatore ora al Torino, Santoro fu colui che convinse il Napoli a puntare su Lorenzo Insigne. Non un giocatore qualunque, insomma. In ambiente granata, da quando Mazzarri si è insediato sulla panchina piemontese, il subentrante Team Manager è già conosciuto: presenziava a tutte le conferenze stampa del mister, e ora starà ancora più a stretto contatto con la squadra.

più nuovi più vecchi
Notificami
Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Ma il presidente quando lo cambiamo?

gigimperversi
Utente
gigimperversi

Non ci credo, anche un normalissimo cambio di team manager diventa occasione per vomitare…..

mas63simo
Utente
mas63simo

Per ora c’è realmente solo da vomitare !
Quando faranno acquisti validi sarò il primo ad applaudirli !

Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Era tanto che tacevi…potevi continuare così.

michelebrillada
Utente
michelebrillada

che manica di pagliacci una societa da demolire non bisogna piu andare allo stadio basta parole parole parole e risparmi basta