Il Torino di Nicola ha ottenuto quattordici punti in undici partite: ecco come cambierebbe la classifica dall’arrivo del nuovo tecnico

“Sempre al massimo” è il mantra di Davide Nicola e rappresenta al meglio la sua idea di calcio. Il tecnico subentrato a Marco Giampaolo a stagione in corso, ha dato la propria impronta ad un Toro, risollevandolo da una situazione di classifica drammatica. Centrare la salvezza è diventata una delle specialità dell’attuale guida tecnica del Toro, club al quale è particolarmente legato. Tutte le prove di questo matrimonio vincente si trovano però nei numeri ed in particolare sul fronte classifica. Se il campionato fosse iniziato il 22 gennaio, con Nicola, il Toro sarebbe decimo, anche se in compagnia di altre tre squadre.

Toro, con Nicola quattordici punti, tre le sconfitte

Dall’arrivo di Davide Nicola, il Toro ha portato a casa otto risultati utili totali in undici partite giocate (tre vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte), avvicinandosi passo dopo passo all’obiettivo salvezza. Sono quindi quattordici i punti totali collezionati dai granata da quando Giampaolo è stato spodestato (uno in più in sette sfide in meno rispetto all’ex tecnico). Il bottino accumulato varrebbe un decimo posto a pari merito con Bologna, Spezia, Benevento e Verona, se la stagione fosse cominciata il 22 gennaio.

Toro, migliorano i risultati e la media punti con Nicola

Subito davanti ci sarebbero l’Udinese a sedici punti, il Genoa a diciassette e il Milan sesto a venti punti al pari con la Roma. Dietro invece Sampdoria, Fiorentina, Sassuolo e Benevento, con Caglia, Parma e Crotone nella red zone. Nei suoi ottantatre giorni da allenatore sotto la Mole, ha fatto ingranare la quinta al Toro, che deve però interfacciarsi ancora con nove sfide.

La media punti ad oggi resta di 1.27 contro quella di 0.95 di Giampaolo, ma è comunque insufficiente a rispettare la clausola inserita nel contratto per l’eventuale rinnovo. Potrebbe però diventare una questione non più solo di meri numeri.

Ecco la classifica completa.

1 Inter 34 pt
2 Atalanta 28 pt
3 Juve 26 pt
4 Napoli 25 pt
5 Lazio 24 pt *
6 Milan 20 pt
7 Roma 20 pt
8 Genoa 17 pt
9 Udinese 16 pt
10 Torino 14 pt *
11 Bologna 14 pt
12 Spezia 14 pt
13 Verona 14 pt
14  Sampdoria 13 pt *
15 Fiorentina 12 pt
16 Sassuolo 10 pt
17 Benevento 9 pt *
18 Cagliari 8 pt
19 Parma 7 pt
20 Crotone 3 pt

*= una partita in meno

Torino a cerchio
Torino a cerchio
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
LeovegildoJunior
LeovegildoJunior (@leovegildojunior)
7 mesi fa

14 punti in 11 partite vuol dire che in 38 partite fai 48 punti, ciò che sarebbe l’ennesimo campionato anonimo da metà classifica, fuori da tutto. Quindi ok il lavoro di Nicola che forse ci salverà – ed è ancora un grande forse, basta perderne 2 di fila e siamo… Leggi il resto »

Andreas
Andreas (@andreas)
7 mesi fa

se mio nonno avesse avuto le ruote …

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
7 mesi fa
Reply to  Andreas

scrivi sempre per la redazione?

Andreas
Andreas (@andreas)
7 mesi fa
Reply to  urto (andrea)

?? ciao Urto, mi hai confuso forse con un altro

Andreas
Andreas (@andreas)
7 mesi fa
Reply to  Andreas

… se non eri ironico

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
7 mesi fa

quando leggo di gente che sentenzia sulvalore della nostra rosa rido di gusto. sentenzia ho detto: nel senso che “è così come dico io e basta!” perchè chi esprime opinioni magari dubitative per me, per il mio carattere ha sempre ragione come sempre i numeri e le classifiche emettpno loro… Leggi il resto »

T9
T9 (@t9)
7 mesi fa

Giddi, se il presente “pippone”, come chiamano loro una disamina dei fatti che segue un filo logico, è rivolto agli zerotreini è tutto tempo perso il tuo.

Dovresti sapere che pensano solo per slogan. Se non li vuoi “perdere” non devi superare le 2 righe.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
7 mesi fa
Reply to  T9

si vero. a volte non arrivano nemmeno alle 2 righe (cairovattene)

ma non è che li abbia sempre in nota in verità. Lambisco loro ma per parlare soprattutto di calcio. Certo con le mie idee; fallibili ma pur sempre mie

Casao92
Casao92 (@casao92)
7 mesi fa

Buon pomeriggio. Sanabria 6 partite ha fatto 4gol ed un’assist. Mandragora 2 gol ed 1 assist.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
7 mesi fa
Reply to  Casao92

eh niente casao. con la tua disamina abbiamo appurato che giampaolo è sempre stato solo sfortunato. ovunque sfortunato. comunquemente sfortunato. ok

Casao92
Casao92 (@casao92)
7 mesi fa

A gennaio sono arrivati Mandragora che gioca regista e Sanabria che gioca 2a punta.

Casao92
Casao92 (@casao92)
7 mesi fa

Nel 4312 la spina dorsale della squadra è formata:dal portiere, dal libero, dal regista, dal trequartista e dal centravanti.

Casao92
Casao92 (@casao92)
7 mesi fa

Un giocatore che in 6 partite fa’4gol e’determinante. Un giocatore che detta i tempi di gioco è determinante.

T9
T9 (@t9)
7 mesi fa
Reply to  Casao92

Per esser onesti 1 l’ha fatto Szczęsny 😉

Casao92
Casao92 (@casao92)
7 mesi fa

Rispetto a Giampaolo la rosa un po’ è cambiata. Sono arrivati:Mandragora e Sanabria. 2 giocatori che finora hanno giocato sempre titolari ed hanno fatto 6 gol e 2 assist.Mandragora gioca regista e Sanabria 2a punta con Belotti centravanti.Buon pomeriggio.

Samuele
Samuele (@vidharr)
7 mesi fa

Vorrei aggiungere alla tua disamina che la partita di Crotone è stata pesantemente condizionata dal Covid, dovendo giocare con Rodriguez centrale e senza Bremer. Con la squadra al completo avremmo vinto a Crotone.

Samuele
Samuele (@vidharr)
7 mesi fa

Sul discorso Vagnati invece sono più scettico. E’ vero che è arrivato da poco e che alcune scelte gli sono state imposte (Giampaolo, Linetty, Rodriguez, Murru) ma è anche vero che del suo ha messo pochissimo: Vojvoda e Gojak non sono certo fenomeni e sul fronte cessioni (anche se sappiamo… Leggi il resto »

L’agente di Rodriguez: “Nicola ha poca esperienza, non capisce le qualità di Ricardo”

Singo, la Roma nel mirino: con i giallorossi ha un conto aperto