I precedenti di Crotone-Torino / Due le sfide dei granata all’Ezio Scida in Serie A: una vittoria e un pareggio il bilancio del Toro

Dopo due turni di stop forzato, domenica il Torino di Nicola tornerà in campo per affrontare il Crotone. Una sfida che i granata disputeranno lontano dal Grande Torino, sul campo dell’Ezio Scida dove in Serie A le due formazioni si sono incontrate soltanto in due occasioni. La “storia” delle sfide tra Torino e Crotone è infatti decisamente recente: il primo incontro risale al campionato 2000/2001 in Serie B mentre riguardo al massimo campionato italiano il primo match disputato risale alla stagione 2016/17. Complessivamente, dunque, in Serie A le due formazioni si sono date battaglia appena 5 volte e il bilancio sorride al Torino che ha totalizzato due vittorie e tre pareggi. Un bottino positivo che non cambia nemmeno se si considerano solo le sfide dell’Ezio Scida.

Torino, i precedenti in trasferta

Nei due match esterni, infatti, i granata hanno conquistato una vittoria e un pareggio per un totale di 4 punti. Nel novembre del 2016, è Belotti a regalare la vittoria al Toro di Sinisa Mihajlovic che, in questo modo, si aggiudica anche il primo storico incontro in Serie A contro i calabresi. Nella stagione ce vedeva il Toro vivere il primo tempo delle sfide ai cento all’ora, il Crotone parte subito forte creando non pochi problemi ad Hart. Poi, nella ripresa arriva la mossa vincente di Mihajlovic: passaggio dal 4-3-3 al 4-2-4, Boyé prende il posto di Benassi e la musica cambia drasticamente. Soprattutto nel finale quando in 9 minuti Belotti firma la doppietta che regala al Toro i 3 punti.

Nella stagione successiva, al triplice fischio il tabellone segna 2-2 frutto di una doppia rimonta proprio del Torino su un Crotone guidato, in quella stagione, proprio da Davide Nicola. Una rimonta che, tuttavia, non fa sorridere nessuno: il Toro vede la sua difesa sgretolarsi (12 reti incassate in 5 partite) e i campanelli di allarme cominciano a suonare in maniera perentoria. Dopo 25 minuti Rohden finalizza una delle tante ripartenze del primo tempo e porta in vantaggio i padroni di casa. Nella ripresa il Toro prima sfiora il pari con Falque, De Silvestri e Moretti per agguantarlo poi proprio grazie al gol di Falque. Quando la partita sembra essere passata in mano granata, Martelle riporta in vantaggio i calabresi e allora a dieci dalla fine si ripropone la mossa di Mihajlovic. Fuori Rincon, dentro Boyé e avanti con il 4-2-4. E raccoglie i frutti: cross di Ljajic da sinistra, colpo di testa di De Silvestri e palla che si insacca sul 2-2.

Andrea Belotti e Pedro Pereira
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
borgogranata
borgogranata (@borgogranata)
8 mesi fa

Solito articolo portasfiga…. speriamo di invertire la tendenza perchè ogni volta che escono articoli del genere ci scappa la sconfitta

In serie A imbattuti ma in serie B ricordo una brutta sconfitta per 2-1 con reti del “fenomeno” Gabionetta, a tutti i granata ben noto 🙂

Toro, ricomincia la scalata: e c’è lo scontro diretto Spezia-Benevento

Inzaghi su Lazio-Torino: “Serve più chiarezza”