De Silvestri-Ansaldi, senza Aina gli straordinari: ma Parigini…

di Andrea Flora - 5 Aprile 2019

Per i due terzini De Silvestri e Ansaldi non c’è un attimo di sosta, senza Aina faranno gli straordinari: Parigini può essere il ricambio giusto

Per De Silvestri e Ansaldi si profila un vero e proprio tour de force. Senza Ola Aina, squalificato (il Toro ha rinunciato al ricorso), i due esterni potrebbero essere nuovamente impiegati dal primo minuto. Fiorentina, Sampdoria e Parma: tutto nel giro di una settimana. A due di questi tre match hanno preso parte tutti e due i terzini, con De Silvestri uscito malconcio dalla sfida contro i blucerchiati ma non a rischio per la sfida contro i ducali. Mazzarri non ha certo intenzione di rinunciare ai due pilastri delle fasce, che proprio contro la Sampdoria hanno fatto un’altra ottima prestazione: per De Silvestri l’assist del primo gol di Andrea Belotti, per Ansaldi il pallone trasformato in oro dal Gallo nel raddoppio.

De Silvestri e Ansaldi verso la sfida di Parma

Per De Silvestri e Ansaldi altri minuti da giocare, ma c’è chi potrebbe far rifiatare – almeno un po’ – uno dei due giocatori. Mazzarri ha anche la carta Parigini da giocare.

Il classe ’96 subentrato a gara in corso contro la Sampdoria ha dimostrato un ottimo feeling con il campo e la risposta nei minuti più caldi del match del Grande Torino – soprattutto dopo che la Samp aveva trovato il gol del 2-1 – è stata assolutamente positiva e il tecnico toscano potrebbe considerarlo per sostituire uno tra Ansaldi e De Silvestri. Parigini che all’occorrenza potrebbe essere anche una spalla per Belotti, nella posizione che contro la Samp ha ricoperto Berenguer.

più nuovi più vecchi
Notificami
dm
Utente
dm

Secondo me faremo la stessa cosa di due giorni fa. Inizio uguale e nel secondo tempo Parigini al posto di Desi. Al limite se Sua Maestà Moretti non ce la fa, Djidji dall’inizio. Io Berenguer lo voglio vedere 2 o 3 partite di fila davanti col Gallo. Imho potrebbe essere… Leggi il resto »

LeovegildoJunior
Utente
LeovegildoJunior

Io penso che questa col Parma sia proprio la partita per provare un 4-3-3, che forse contro chiunque altro sarebbe azzardato, ma che contro loro con tutte le assenze che pare avranno, potrebbe funzionare: dietro Izzo e NKoulou con Moro e Djidji terzini, in centrocampo i tre soliti (anche perché… Leggi il resto »

dm
Utente
dm

Certo che rinunciare ad un difensore contro il parma è fattibile, ma perché cambiare schema quando sono abituati a giocare in 3 dietro? Ci sono meccanismi che non sono automatici e la ca77ata la rischi. Contro la samp abbiamo visto che il problema non è lo schema! Abbiamo giocato comunque… Leggi il resto »

andrepinga
Utente
andrepinga

ansaldi e’ troppo importante per noi. E il suo limite e’ la fragilita’ fisica. Io lo terrei a riposo facendo giocare Berenguer a sinistra( come a udine dove aveva pure fatto gol).
Davanti darei ancora una chance( non l’ultima ma quasi…) a Zaza

X