Edera ce l’ha fatta, superato l’esame Mihajlovic: “Lo teniamo”

53
Edera
CAMPO, 11.8.17, Torino, Stadio Grande Torino, terzo turno di TIM Cup, TORINO-TRAPANI, nella foto: Simone Edera

Il tecnico granata ha concesso a Edera venti minuti contro il Trapani in Coppa Italia, poi ha annunciato la sua conferma al Toro

Ce l’ha fatta Simone Edera, ha portato a termine la sua mission impossible: convincere Sinisa Mihajlovic a confermarlo nel Torino. Non era facile, soprattutto considerate le premesse: il tecnico granata inizialmente non aveva neanche preso in considerazione l’ipotesi di convocare per il ritiro di Bormio l’ex attaccante della Primavera che invece sembrava essere ad un passo dal ritorno in prestito al Parma. L’infortunio occorso a Vittorio Parigini ha invece dato a Edera la possibilità di raggiungere con qualche giorno di ritardo la Valtellina che, lavorando duramente, è riuscito a impressionare Mihajlovic. “Edera non lo conoscevo e mi ha sorpreso” aveva ammesso l’allenatore granata al termine del ritiro di Bormio. Ha voluto valutarlo anche in Austria e contro il Trapani gli ha dato l’opportunità di giocare una ventina minuti al Grande Torino prima di certificare la sua promozione: È interessante, lo teniamo ma deve ancora crescere.

Edera avrà quindi la possibilità di restare nel Torino che punterà alla qualificazione all’Europa League: dovrà sgomitare parecchio per trovare spazio, considerando che il titolare nel ruolo di esterno destro nel 4-2-3-1 è Iago Falque, e dovrà essere bravo a sfruttare al meglio le occasioni che gli verranno concesse nel corso del campionato. Lo scorso anno fu invece Mattia Aramu ad avere la possibilità di restare al Torino ma, da agosto a gennaio ebbe solamente due spezzoni di partita per mettersi in mostra: in Coppa Italia contro la Pro Vercelli e in campionato contro il Pescara. Poi Aramu fu ceduto in prestito alla Pro Vercelli di Moreno Longo. Edera spera ora di riuscire ad avere maggiore spazio per essere sempre più protagonista con la maglia del Torino.

Condividi

53 Commenti

  1. Edera diventerà un gran giocatore per me.sono un suo estimatore da 3anni!ancora un vice ljaic(sto Rony lopes secondo me) Zapata è già fatta a fine mese e un centrocampista ma anche non donsah..dai Cairo che i soldi ci sono!

  2. Sono contento per un giovane della primavera che va in prima squadra..

    Sono sincero, io non capisco, neppure questa insistenza nel chiedere insistentemente il vice Iago.

    Abbiamo Berenguer che può coprire il ruolo.

    Se arrivasse davvero una bella punta , come vice Belotti (cosa più necessaria al momento), anche la posizione di Iago potrebbe essere rivista..se proviamo il 4312.

    Questo mi conferma che nomi come Zapata o Simeone sono solo alternativa alla presenza del Gallo..

  3. A ME PIACE NIANG E ANCHE BOYE CHI LA DETTO CHE DEVONO ANDARE VIA OTTIMO EDERA GIOVANE NOSTRO VIVAIO TORO OVVIO CHE SI SAREBBE PARIGINI ARAMU ECC. MA TENERLI TUTTI E IMPOSSIBILE, CMQ LI TROVEREMO PIU IN LA…IMPORTANTE CHE AL TORO ESISTE SPIRITO COMBATTIVO POI IL RESTO NN CONTA …
    MANDEREI VIA MAXY LOPEZ, VALDIFIORE, GUSTANDOF,NON SONO X IL TORO TROPPI PROBLEMI …ALMENO LASCIANO IL POSTO ANCHE HAI GIOVANI O ALTRI NUOVI CALCIOMERCATO…

  4. In Edera credevo poco, mi dava l’impressione di non avere la fame necessaria per emergere. Longo lo scuoteva spesso e spesso lo relegava in panchina proprio per questo motivo. Poi va un anno in prestito e torna con gli occhi della tigre. È proprio vero che il passaggio al professionismo cambia le cose, nel caso di Edera le ribalta in positivo, una maturazione repentina è impressionante.

  5. Non ho una memoria di ferro, lo ammetto, ma ho visto la conferenza in diretta e mi sembra abbia aggiunto ‘per ora’ dopo aver detto rimane. Rimane da capire se intendesse fine Agosto oppure Gennaio. Purtroppo non trovo la replica delle parole di Mihajlovic. Sono contento che sia riuscito a ritagliarsi un po’ di spazio, ma se il mister chiede ancora una riserva di Falque le cose non combaciano. In molti casi comunque preferisco che i giovani facciano panchina e allenamenti con il Toro che panchina e qualche spezzone da altre parti.

    Mi dispiace per Parigini e Aramu. Il primo comunque lo confermerei almeno sino a Gennaio: sarebbe un’alternativa interessante e avrebbe modo di allenarsi con i grandi per qualche mese.

    Mi fido comunque delle scelte del mister.

  6. Edera mi piace ha voglia e classe ma ha un difetto…..e’ gobbo con tanto di tatuaggio dello stemma giuve sul polpaccio ( confidenza di un amico che lo conosce bene).
    Spero non sia vero……e cmq gioca per noi al momento, ma vorrei vederlo saltare al grido chi non salta bianconero e’!

  7. Aramu a Vercelli – e anche a Livorno – ha dimostrato di non valere la media Serie B, al momento. Ha avuto buoni spunti nelle ultime 4-5 partite a Livorno, ma prima e dopo … poca cosa. In quanto a Edera, vorrei ricordare che Simone non era nemmeno stato preso in considerazione per il ritiro, a meno che mi sfugga qualcosa. Era fuori, senza nemmeno la possibilità di essere messo alla prova. Fu convocato a Bormio perché nelle rotazioni mancava un alter ego di Parigini, infortunatosi alla spalla. Bene per il ragazzo che deve aver dimostrato di sapersi giocare il jolly, meno bene per chi l’aveva frettolosamente bocciato. P.S. Berenguer, al momento, è una spanna superiore a Boye … molto più educato tatticamente, più concreto, più tutto.

    • Aramu, come tutti i nostri giovani in prestito, lo seguo da anni e pare impantanato a livello di personalità. Guarda Edera come si è giocato le carte, con che fame. Mattia lo vedo troppo “artista” e bravo ragazzo, pare gli manchi la voglia di arrivare, a vederlo giocare, e in questi anni gli è mancata la continuità di rendimento su livelli elevati (in B). Dovrebbe spaccare il mondo, anche sbagliando, ma non da mai l’impressione di farlo. Mi son fatto questa idea e me ne dispiace perchè ha delle giocate importanti.

  8. Bravo Simone ti sei giocato al meglio la possibilità di andare in ritiro con la prima squadra. La lista lo ha aiutato , essendo del vivaio ed e’ anche un under 21 e prenderà il posto di Gustavo che under 21 nn è più.

    • Il circuito è vivaticket.it dove trovi la lista dei punti vendita , ad oggi io nn li ho trovati sul sito , probabilmente lo saranno da domani.
      Per il settore ospiti sembra che occorra ancora la tessera del tifoso.

  9. Felice di avere, dopo Barreca, un altro prodotto del vivaio in prima squadra. Ma non mi tornano i conti: Miha dice che lo teniamo ma anche che serve un vice Iago…. cioè? Che lo teniamo a fare se pensiamo che non sia all’altezza di sostituire Iago? Non mi tornano i conti! Ci sta che siano frasi di circostanza funzionali a non far lievitare il prezzo del vero vero sostituto di Iago. Non ci giurerei di vedere Simone in granata insieme ad un altro esterno dx.