Gli ex di Inter-Torino / Sono in totale 5 i giocatori con passato nerazzurro o granata: Ansaldi, D’Ambrosio, Darmian, Padelli, Bonazzoli

Con la fine della pausa Nazionali è tempo di tornare a pensare al campionato. La prima sfida che vedrà protagonista il Torino di Conti, vice di Giampaolo e suo temporaneo sostituto a causa della positività del tecnico al Covid, è contro l’Inter di Conte. Negli anni, sono diversi i giocatori che hanno militato in entrambi i club e che quindi vivranno la sfida all’insegna dei ricordi. 5 è il numero di gli ex totali di Inter e Torino, che in campo possono suddividersi tra attacco e difesa e che dovranno quindi interfacciarsi con il proprio passato.

Toro, il veterano Ansaldi e il neoacquisto Bonazzoli hanno un passato nerazzurro

Tra i granata che hanno indossato la maglia neroazzurra in passato non può mancare Cristian Ansaldi, tra i veterani di questo Torino, ma che sta trovando poco spazio in fascia con il cambio in panchina. Arrivato a Milano nel 2016 dal Genoa in uno scambio con Laxalt, disputa con i neroazzurri 26 partite tra campionato e Coppe. Un inizio sfortunato a causa di una distorsione al ginocchio gli impedisce di farsi trovare subito a disposizione, ma l’esordio arriva in Europa League contro lo Sparta Praga. Una stagione mediocre per lui in neroazzurro, che passa poi al Torino, dov’è da ormai quasi 4 anni.

Non è però l’unico. Un altro giocatore dal passato all’Inter è il neoacquisto Bonazzoli. Un passato più romantico del compagno, ma senza lieto fine. In neroazzurro dal 2003, si fa tutta la trafila nel settore giovanile, per giocare il primo match con la prima squadra con Mazzarri a poco più di 16 anni. Senza trovare le conferme necessarie alal permanenza, resta con l’Inter fino al 2015, quando viene ceduto alla Sampdoria, che lo spiterà fino al suo passaggio proprio in granata.

Una difesa granata per l’Inter: da Padelli a D’Ambrosio, passando per Darmian

Sul fronte neroazzurro invece, tutti coloro che hanno avuto una parentesi granata nella loro carriera appartengono al reparto difensivo. Si tratta di D’Ambrosio, Darmian e Padelli, che hanno condiviso al Toro la stagione 2013-2014, l’ultima del terzino partenopeo, ma non dei compagni. D’Ambrosio arriva nella compagine granata nel 2010, con il club in Serie B, contribuendo alla scalta verso l’Europa League, assieme agli altri ex della sfida. L’epilogo termina con un po’ di maretta: il rifiuto del rinnovo e l’addio non piaccono all’ambiente.

L’anno dopo l’arrivo di D’Ambrosio, ecco che approda anche Darmian al Toro. Tra i giocatori più amati,colleziona 155 presenze totali e 6 gol, due dei quali tra i più importanti della sua avventura in granata: il primo porta i granata alla vittoria contro l’Athletic Bilbao e al passaggio del turno, mentre il secondo arriva nel derby, vinto poi con larete di Quagliarella. L’addio arriva nel 2015 per lo United. L’ultimo ad arrivare ed anche l’ultimo ad andarsene è invece Padelli. L’estremo difensore arriva dall’Udinese, restando in granata fino al 2017 con 116 presenze in attivo, per andare poi proprio all’Inter. Il declino inizia con il ritorno di Gillet, per culminare con l’arrivo di Joe Hart.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alby68
Alby68
9 mesi fa

e io sono Belen….

Alby68
Alby68
9 mesi fa
Reply to  Alby68

sogno

mas63simo
mas63simo
9 mesi fa
Reply to  Alby68

Anche un po’ la Leotta 😉😉😉

Inter-Torino, riecco La Penna: l’arbitro della sconfitta col Cagliari

Baselli torna e fa il regista? Giampaolo dovrebbe ‘smentire’ Ventura e Miha