Falque, Milan ancora a rischio: il Toro non può forzare il rientro

di Giulia Abbate - 25 Aprile 2019

Iago Falque continua nel lavoro personalizzato per recuperare dall’infortunio: i granata non possono rischiarlo e il rientro con il Milan resta in forse

Falque sì, Falque no: per la gara contro il Milan in programma domenica sera alle 20:30 al Grande Torino sarà questo uno dei dilemmi più grandi per Walter Mazzarri. Dopo lo stiramento dei legamenti collaterali del ginocchio patito durante la gara contro la Fiorentina, infatti, l’attaccante spagnolo ha lavorato duramente per tornare al più presto a disposizione del tecnico granata che, tuttavia, non è ancora certo di poterlo avere abile e arruolabile per la gara contro i rossoneri. Il numero 14 del Toro, che ha passato le feste di Pasqua nel capoluogo piemontese proseguendo il proprio lavoro personalizzato al Filadelfia, pur dando segnali di ripresa non è ancora rientrato in gruppo e pensare di vederlo in campo al Grande Torino contro la formazione di Gattuso resta a tutt’oggi una possibilità molto remota. E, d’altro canto, il Torino non ha nessuna intenzione di rischiarlo.

Toro, Falque verso il rientro ma senza rischi

Per poter pensare ad un imminente rientro di Falque tra i convocati di Mazzarri e, soprattutto, tra i titolari all’attaccante servirebbe prima di tutto un immediato rientro in gruppo durante gli allenamenti al Filadelfia. Rientro che, seppur vicino, ancora non è avvenuto. Anche nella giornata di ieri, infatti, lo spagnolo ha proseguito nel proprio lavoro personalizzato allontanando di fatto la possibilità di vederlo in campo già domenica.

Una tegola, certamente, per il Toro che ha patito in queste settimane la mancanza di Falque ma che, ovviamente, non può rischiare di accelerare pericolosamente i tempi del suo rientro in campo. La sfida contro il Milan sarà fondamentale, è vero, ma l’importanza dello spagnolo è indiscutibile e il rischio di perderlo nuovamente, per tutta la fase finale di stagione, è troppo grosso per i granata. Ecco dunque che Mazzarri sembra più propenso ad affrontare i rossoneri facendo ancora una volta di necessità virtù, privandosi di Falque, sì, ma dandogli così il tempo di mettere a punto la preparazione fisica e di tornare al top per affrontare il derby e il rush finale che punterà a portare i granata in Europa.

più nuovi più vecchi
Notificami
tore110
Utente
tore110

Iago mi ha un po’ deluso questo campionato … mi aspettavo di più , dopo il rinnovo da top ( praticamente due milioni o poco meno ) si è visto poco

oldbull
Utente
oldbull

meglio che torni col derby.