Lo spagnolo ha parlato al giornale spagnolo As del momento della sua squadra. E non nasconde le mire di convocazione nella Spagna

“Per la corsa all’Europa ci siamo anche noi”. Ne è sicuro Iago Falque che in un’intervista rilasciata al giornale spagnolo As ha parlato anche del Torino. “Dovremo combattere con Milan, Sampdoria e Fiorentina, ma il campionato è lungo e noi possiamo ancora farcela, ha proseguito l’attaccante spagnolo che nel Toro sta vivendo un buon momento. Il 14 granata ha poi parlato anche del suo rapporto con l’Italia: “Ormai mi sento quasi un italiano. Considerati i due periodi della mia vita, ho vissuto in Italia per cinque anni. Alla Juventus sono arrivato quando ero solo un ragazzino, e quella esperienza mi è servita molto per la mia vita. Però è stato a Genova che ho capito davvero cos’è il calcio italiano”.

Così, poi, sul Torino: “E’ indubbiamente un grande club, soprattutto in Italia è considerato così. Qui ci sono persone che hanno visto il Grande Torino e quella squadra trasmette la sua grandezza. È vero, ho giocato alla Juve, ma non ci sono problemi con i tifosi granata, ero molto giovane. Anche Rincon ha giocato alla Juve ma i tifosi non gli creano problemi”. Il sogno di Falque, però, rimane la convocazione nella Spagna: “Vorrei che fosse la ciliegina della mia carriera. So che Lopetegui offre un’opportunità a tutti, e per questo io continuerò a cercare di raggiungere questo obiettivo”.


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto DS'63
Roberto DS'63 (@rds-tm)
4 anni fa

La classifica dice che siamo ancora in corsa per il 7mo posto, la realtà è che se non cambiamo registro faremo peggio dello scorso anno ed anche di molto.

Brauluis
Brauluis (@brauluis)
4 anni fa

Ancora con stè cazzate! A fine andata avremo 23/25 punti, si spera. Dove cazzo volete andare!!!? Zitti e pedalare, parlate troppo e non fate mai un cazzo. Madonna mia che pallle sentire sempre le stesse inutili frasi di circostanza per tenere attaccati alla squadra 4 ragazzini! Pagherebbe molto più la… Leggi il resto »

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova (@exignefaxardetnova)
4 anni fa

Bravo Iago.

Valdifiori carica il gruppo: “Dobbiamo stare uniti e lavorare”

Mihajlovic contro Spalletti: al “Meazza” è sfida per caratteri forti