Fiorentina-Torino, dall’errore di Cerci su rigore all’ultimo successo granata

di Giulia Abbate - 29 Marzo 2019

I precedenti di Fiorentina-Torino / In trasferta i granata hanno strappato solo 9 vittorie contro 28 pareggi e 32 sconfitte

Benassi, Simeone, Babacar: nell’ultimo Fiorentina-Torino, andato in scena il 25 ottobre dello 2017, furono proprio il gol dell’ex centrocampista e capitano granata e la doppietta dei due attaccanti viola a punire la squadra di Mihajlovic che al Franchi si arrende per 3-0 alla formazione gigliata. Va meglio la stagione precedente quando una doppietta di Belotti nella ripresa assicura il pareggio ad un Toro inguardabile e sprecone (2-2 il risultato finale) ma nel complesso i numeri parlano chiaro: il Franchi, al Torino, non porta certo fortuna. Sono solo 9, infatti, i successi racimolati dai granata nelle 69 sfide disputate in casa degli amici viola, con 28 pareggi e 32 sconfitte a completare il quadro complessivo.

Fiorentina-Torino, Graziani regala l’ultima vittoria al Toro

Per trovare l’ultima vittoria granata in Serie A tra le mura del Franchi bisogna risalire alla stagione 1976/77 e più precisamente al 31 ottobre 1976. In quell’occasione fu Ciccio Graziani a siglare la rete del definitivo 1-0 per i granata di Radice. Un Graziani che si ripete, dunque, dopo il gol della stagione precedente quando regalò la vittoria alla propria squadra con una rete al 38′.

Fiorentina-Torino: Cerci sbaglia il rigore, addio all’Europa

Memorabile per certi versi, e non tutti positivi, il precedente che risale alla stagione 2013/2014. In un Franchi gremito che rinnova ancora una volta lo storico gemellaggio tra le due tifoserie, il Toro pareggia i conti con la Fiorentina dopo una partita quasi surreale. I granata hanno bisogno dei tre punti per assicurarsi l’approdo in Europa League ma, nonostante una Fiorentina a tratti quasi arrendevole che non ha più nulla da chiedere al campionato, sprecano tutte le occasioni possibili compreso il rigore finale, con Cerci che si fa respingere il pallone del possibile 2-3 da Rosati. Le lacrime dell’attaccante a fine partita sanciscono dunque il fallimento di un sogno che solo i serissimi guai economici del Parma riapriranno da lì a poco.

Fiorentina-Torino, le vittorie più nette di viola e granata

Per trovare la vittoria più netta del Torino in casa dei gigliati bisogna risalire fino alla stagione 1946/47 e, neanche a dirlo, i protagonisti furono gli eroi del Grande Torino. Ferraris apre le danze sullo scadere del primo tempo seguito proprio a pochi minuti dall’inizio della ripresa da Capitan Mazzola. A completare poi la cavalcata che porterà ad un perentorio 4-0 ci penseranno Castigliani e Loik.

Per quanto riguarda la Fiorentina, invece, il miglior risultato casalingo contro i granata lo ottiene i 21 maggio 1995 con un nettissimo 6-3. Dopo l’autorete di Pellegrini che porta in vantaggio i padroni di casa è Marcio Santos a restituire il favore agli ospiti. Risultato parziale di 1-1 che viene bruscamente distrutto a suon di gol con le reti di Batistuta, a segno con una personale doppietta, Tedesco, Marcio Santos e Rui Costa a cui risponde il Toro con una doppietta di Rizzitelli.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Visto che non vinciamo fa così tanto tempo, magari è giunta L’ora. Comunque a Firenze va bene non perdere mentre la prossima con la Samp da non fallire i 3 punti!

X