Genoa-Torino: i numeri della sfida tra rossoblù e granata di sabato

Genoa a secco di vittorie da un mese, in trasferta per il Toro solo due successi

di Andrea Flora - 28 Novembre 2019

Genoa-Torino in numeri: in vista della sfida tra rossoblù e granata di sabato, entrambe in cerca di vittoria e punti per raddrizzare la propria classifica

Genoa-Torino sarà la sfida del sabato delle 18 del quattordicesimo turno del campionato di Serie A. Il Genoa arriva dal pareggio esterno in casa dei ferraresi della Spal: al vantagio di Petagna del 57′ è arrivato il gol del pari di Sturaro due minuti più tardi. Il Genoa ha da poco cambiato la guida in panchina è infatti arrivato al posto di Andreazzoli l’ex Paris Saint-Germain: Thiago Motta. Il centrocampista sabato dirigerà per la sesta volta i rossoblu. Il mister brasiliano ha sin qui ottenuto una vittoria all’esordio, due sconfitte e due pareggi tra cui quello del San Paolo contro il Napoli per 0-0. Il primo obiettivo della squadra di Motta contro il Torino sarà quello di fare punti per ritrovare la vittoria casalinga, al Ferraris, dei grifoni che manca ormai da più di un mese.

Genoa-Torino: Kouame (out) e Pandev migliori marcatori in casa

La squadra ereditata da Thiago Motta ha un rendimento sicuramente migliore tra le mura amiche dello stadio di Genova rispetto alle gare in trasferta: infatti fuori casa non ha ancora trovato la vittoria mentre al Ferraris contro Fiorentina e Brescia sono arrivati tre punti; un solo pareggio contro il Bologna per 0-0 e poi tre sconfitte contro Atalanta per 2-1 (gol di Zapata al 95′), Milan: 2-1 con rimonta rossonera dopo il gol di Shone e infine contro l’Udinese per 3-1 con i rossoblu sempre rimontati dai friulani. I gol realizzati in casa sono stati 8 contro i 9 subiti, in trasferta i genoani hanno invece realizzato sette gol contro i 19 subiti.

In casa il Genoa è andato in gol con sei giocatori diversi. Kouame (al momento infortunato) e Pandev con 2 gol realizzati a testa sono i migliori marcatori al Ferraris della squadra di Motta. Il Torino ha da poco migliorato la propria statistica in trasferta dopo la vittoria per 4-0 contro il Brescia nel penultimo turno, realizzato 9 gol in totale. Per quanto riguarda il dato su quelle subite non è buono: 11 reti incassate fino a questo momento.

Torino in cerca di vittoria dopo il ko contro l’Inter

La formazione di Walter Mazzarri ha un problema di risultati, specialmente fuori casa: due sole vittorie lontano dalle mura dell’Olimpico Grande Torino, l’ultima risale infatti all’ultimo turno esterno contro il Brescia prima della sosta per le Nazionali (vittoria per 4-0) e poi l’altra a settembre, alla seconda giornata a Parma contro l’Atalanta di Gasperini (ora 4^ in classifica).

Un Torino formato Europa League, appena eliminato, che schianta l’Atalanta formato Champions. Quel Toro non si è più visto in campo e non si è più visto fuori casa: infatti poi sono arrivate 4 sconfitte e in tre occasioni i granata non sono riusciti a trovare la via del gol (contro Sampdoria, Udinese e Lazio). Dei quattro ko fuori casa, tre sono stati di misura: 1-0 con blucerchiati e friulani, 3-2 contro il Parma.

più nuovi più vecchi
Notificami
Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre)
Utente
Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre)

sgrat sgrat….

anto.espo1959
Utente
anto.espo1959

Vi dico una cosa per me pesante ma assolutamente veritiera: pur di togliermi il male Cairo e avere programmi e investimenti da TORO sono disposto a ripartire dalla serie C…..

Gasperino
Utente
Gasperino

Spero che non sia necessario. Vende e si toglie dai cojotes… Altri club sono stati venduti senza ripartire in modo traumatico.