Genoa-Torino, Perin contro Milinkovic-Savic: un duello che guarda al futuro

di Giulia Abbate - 20 Maggio 2018

Il duello di Genoa-Torino / Perin potrebbe essere all’ultima con il Genoa, per Milinkovic-Savic è l’occasione per convincere Mazzarri

Ultima giornata del campionato 2017/2018, ultimo duello della stagione che vedrà protagonisti i due portieri di Genoa e Torino: Mattia Perin da un lato, Milinkovic-Savic dall’altro. Due portieri dalla carriera differente ma che avranno nella partita di oggi un’occasione importante. Il portiere ligure, infatti, potrebbe essere alla sua ultima partita con la maglia del Genoa e vorrà salutare al meglio i propri tifosi. L’estremo difensore granata, invece, avrà la chance di dimostrare a Mazzarri di poter contare su di lui anche per la prossima stagione. Se la partita non ha più nulla da dire alle due formazioni dal punto di vista della classifica, per i due portieri non sarà solo l’ultima di campionato.

Il duello di Genoa-Torino: Vanja Milinkovic-Savic

Con la maglia granata Milinkovic-Savic ha disputato solo 3 presenze in Coppa Italia e oggi, all’ultimo appuntamento con il campionato, potrebbe staccare il suo primo cartellino da titolare anche in Serie A. Se in Coppa ha pienamente dimostrato le sue qualità sia tra i pali della porta si fuori, questo pomeriggio potrà avere l’occasione di mettersi in mostra in su un palcoscenico ben più ampio di quello di Coppa. Un’occasione da sfruttare al meglio soprattutto in previsione delle scelte che dovrà fare Mazzarri. Il tecnico conosce bene il giocatore ma stupire in una partita ufficiale potrebbe essere la goccia in grado di far pendere il piatto della bilancia in suo favore.

Il duello di Genoa-Torino: Mattia Perin.

Arriverà forte della convocazione in Nazionale, Mattia Perin, alla sfida contro il Torino che potrebbe essere l’ultima per lui con la maglia del Genoa. Gli infortuni che l’hanno colpito non gli hanno di certo impedito di diventare quello che da molti viene è stato definito l’erede di Buffon ma che lo diventi o meno a tutti gli effetti, sono in tanti ad aver messo gli occhi addosso al portiere del Genoa. Ed è lo stesso Ballardini a confermare che: “Se avrà un’opportunità importante per il futuro saremo felici per lui. La merita. Anche se per noi sarebbe bello se restasse“. Addio possibile, dunque, per Perin che oggi, indipendentemente da quello che sarà il suo futuro, vorrà ringraziare al meglio i suoi tifosi.

più nuovi più vecchi
Notificami
sterry
Utente
sterry

Dalle ultime dichiarazioni di Mazzarri mi sembra sia indirizzato ad un 3 5 2 per il prox anno. Due punte e 4 attaccanti in tutto. Per me i due potrebbero essere ljaic e belotti. Con una squadra solida a supporto e con Baselli a fare da tramite tra centrocampo e… Leggi il resto »

Pedric
Utente
Pedric

Con tutto il rispetto dell’analisi sul modulo i nomi saranno altri.

Bischero
Utente
Bischero

Condivido l analisi. Ma forse i nomi saranno un po’ diversi come dice pedric. Nkoulou giocherà sul centrodestra baselli non appoggerà la punta e credo che niang partirà.sugli esterni si valuterà il mercato.

Pedric
Utente
Pedric

Altro aspirante alla panca di Venaria. Vieni pure a Torino le me rde ti stanno già aspettando.