Ghana, i convocati: c'è Acquah, non parte Donsah - Toro.it

Ghana, i convocati: c’è Acquah, non parte Donsah

di Redazione - 2 Gennaio 2017

Il centrocampista del Toro, Acquah, è già in Africa con la sua Nazionale. Resta in Italia il rossoblu, obiettivo di mercato dei granata

Acquah parte, Donsah resta. E, magari, al suo ritorno, il primo troverà il secondo suo compagno di squadra. Il Ghana ha diramato le convocazioni per la Coppa d’Africa, e il giocatore del Toro figura tra questi. Anzi, Acquah è già in Africa, pronto ad allenarsi con i suoi compagni di Nazionale. Ha rifiutato la chiamata il bianconero Asamoah, c’è Badu, mentre l’altro giocatore ghanese in Italia, invece, non è stato chiamato: si tratta proprio di Donsah, al Bologna, che già aveva intuito che difficilmente gli sarebbe stata concessa la chance con la sua Nazionale.

Il giocatore classe ’96, come anticipato da Toro.it, è oggetto di discussione di mercato tra Torino e Bologna, e la mancata chiamata in Nazionale può costituire un ulteriore elemento favorevole al Toro per riuscire a portare alla corte di Mihajlovic l’ex Cagliari. Ma quello è il futuro: per ora, il presente racconta del tecnico granata che dovrà fare a meno di Acquah per diverse partite.

Ecco i convocati:

Portieri: Razak Braimah (Cordoba, Spain), Adam Kwarasey (Rosenborg, Norway) Richard Ofori (Wa All Stars)

Difensori: Harrison Afful (Columbus Crew, USA), Andy Yiadom (Barnsley, England), Baba Rahman (Schalke, Germany), Frank Acheampong (Anderlecht, Belgium),  (John Boye (Sivasspor, Turkey), Jonathan Mensah (Anzhi, Russia), Daniel Amartey (Leicester City, England), Edwin Gyimah (Orlando Pirates, South Africa)

Centrocampisti: Emmanuel Agyemang-Badu (Udinese, Italy), Afriyie Acquah (Torino, Italy), Thomas Partey (Atletico Madrid, Spain)  Mubarak Wakaso (Panathinaikos, Greece), Christian Atsu (Newcastle, England), Ebenezer Ofori (AIK Stockholm, Sweden), Samuel Tetteh (Leifering, Austria), Joseph Larweh Attamah (Ba?ak?ehir, Turkey)

Attaccanti: Asamoah Gyan (Al Ahli, UAE) Jordan Ayew (Aston Villa, England), Abdul-Majeed Waris (Lorient, France), Andre Ayew (West Ham, England), Ebenezer Assifuah (Sion, Switzerland), Bernard Tekpetey (Schalke, Germany), Rahpael Dwamena (Austria Lustenau, Austria)

più nuovi più vecchi
Notificami
AmmaMi
Utente
AmmaMi

Solo un cacchio di gobbo potrebbe rifiutare la chiamata della sua nazionale per scaldare la panchina dei suoi compagni di squadra!… Questa è “unione e amore!”…mavvaff…

rimbaud
Utente
rimbaud

addirittura rifiutare la chiamata..evidentemente la panchjina della gobba è più importante

McKenzie
Utente
McKenzie

Beh, lo sapevamo fin dall’inizio che questa era una possibilità concreta per il ragazzo. Vai e fatti onore