Lo rivela il bilancio 2021: il Torino – dopo l’esonero – ha speso 4,6 milioni lordi per l’allenatore e il suo staff

Come nel 2020, il Toro chiude col bilancio 2021 in rosso. Un crollo vertiginoso dai -19 milioni di euro, ai -37.8 milioni (lordi) dell’anno solare conclusosi quattro mesi fa. A incidere negativamente sui conti della società granata è anche il costo del personale. Il Toro doveva infatti pagare a sue spese le conseguenze di un progetto tecnico rivelatosi fallimentare, cioè quello che si lega al nome di Marco Giampaolo.

L’attuale allenatore della Sampdoria aveva firmato con la società di Urbano Cairo nell’estate del 2020, per poi venire successivamente allontanato nel gennaio 2021, a causa di cinque mesi sulla panchina granata dai risultati a dir poco deludenti. Soltanto 13 punti su 54 a disposizione in 18 incontri, che portarono alla nomina di nuovo allenatore di Davide Nicola, il quale condusse con fatica il Toro a un’insperata permanenza in massima serie. Proprio la firma che sancisce il ritorno di Giampaolo nella Genova blucerchiata ha interrotto un rapporto che, in teoria, si sarebbe dovuto concludere al termine della stagione corrente (l’allenatore aveva firmato un biennale).

Un fallimento da 4.6 milioni di euro

Come è certificato dal bilancio del Torino, i costi riconducibili allo staff – esonerato – del tecnico di Giulianova ammonterebbero a 4.6 milioni di euro per l’intero 2021: per meno di un mese l’allenatore e i suoi collaboratori hanno lavorato nel club, mentre ovviamente per i mesi successivi sono rimasti sul libro paga della società che nel frattempo aveva chiamato prima Nicola e poi, dall’estate, Juric.

La differenza tra il 2020 e il 2021, in termini di costi di produzione, è di circa 19,9 milioni di euro. Oltre ai quasi 5 milioni dello staff di Giampaolo, pesano i 2.6 frutto della risoluzione di rapporto di lavoro con alcuni tesserati, e il ritardo dell’inizio della stagione 2020-2021 che, come si legge, “ha portato al differimento dei costi del personale della stagione sportiva 2020-2021 dall’esercizio 2020 all’esercizio 2021”.

Marco Giampaolo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-04-2022


28 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
corrado
corrado
28 giorni fa

Quando penso al Toro di Giampaolo, ricordo una squadra che per almeno un’ora esprimeva un gioco piacevole e offensivo, fatto di triangoli e sovrapposizioni, che spesso passava in vantaggio ma che gettava sistematicamente tutto al vento nel finale. La dinamica era sempre la stessa: facciamo palleggio difensivo, gli avversari iniziano… Leggi il resto »

eugenio morosini
eugenio morosini
28 giorni fa

A mia memoria e personalmente seguo con passione le vicende del nostro amato Vecchio Cuore Granata indicativamente dalla fase adolescenziale sino all’attuale età anagrafica di circa 58 anni Marco Giampaolo si é rivelato il più grande e clamoroso flop sotto l’aspetto tecnico e quindi, pare, anche finanziario della gestione societaria… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
28 giorni fa

È vero che non si giudica il libro dalla copertina ……. ma quando si guarda in faccia Giampaolo mi viene più in mente “a pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca” .

Torino, è sempre linea verde: Juric a Roma con 7 Under 23 in campo

Ricci certezza nell’emergenza: con lui il Toro scopre il possesso palla