Contro Milan e Atalanta le partite giuste per giustificare i 15 milioni spesi dalla società. Finora troppo poco

Fischiato per tutta la partita dai suoi ex tifosi del Verona, la gara del Bentegodi non deteneva le migliori qualità ambientali per far sì che Ivan Ilic potesse offrire la miglior prestazione possibile. Sicuramente ci sono dei miglioramenti rispetto al rientro dall’infortunio. Contro il Frosinone i fischi glieli aveva riservati il suo pubblico, quello del Toro, dopo una gara scialba, ricca di errori e in cui Ilic si è dimostrato fin troppo imballato. Con l’Inter si è già visto qualcosa in più. Una palla al bacio per Zapata, una chiusura determinante sul risultato di 0-0, mentre col Bologna è andato persino vicino al gol. Merito di Skorupski e della traversa che ha detto no poi a Sanabria, su assistenza proprio del serbo, se i granata si sono dovuti accontentare di uno 0-0. A Verona ha faticato in fase di possesso, quella che per le sue qualità tecniche dovrebbe essere la specialità di casa, e ha fatto invece bene senza palla. Normale attendersi qualcosa in più.

Ilic, c’è ancora margine per migliorare la stagione

I miglioramenti di Ilic di certo non possono ancora giustificare la cifra ingente per lui sborsata a gennaio 2023, che al momento appare fin troppo elevata. Ilic finora non ha dimostrato di valere i 15 milioni spesi dalla società. Ci si aspettava un apporto sicuramente più influente in zona gol, sia in termini di marcature che servizi ai compagni. Appena 2 gol e 2 assist, numeri risibili, che creano diversi dubbi sulla sua affidabilità, tanto da generare incertezze in termini di permanenza in granata. Anche se c’è da capire se qualcuno sarebbe disposto eventualmente a offrire una cifra utile a coprire l’investimento sostanzioso dei granata.

Serve la sua migliore versione

Discorsi da rimandare a fine campionato. “Dobbiamo rimanere motivati perché possiamo ancora arrivare in Europa”, aveva affermato il serbo prima della gara del Bentegodi. Ora servirà davvero la miglior versione di Ilic, dal momento che il Torino è ancora in corsa per la Conference. Servirà una giocata come quella della scorsa stagione con la Lazio, che aveva un po’ illuso tutti sul suo avvenire in granata. La sufficienza in questa stagione è lontana, ma delle prestazioni convincenti, utili a portare poi il Toro in Europa farebbero sicuramente dimenticare lo scarso rendimento delle partite precedenti.

Ivan Ilic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-05-2024


36 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
1 mese fa

Minchia io li chiamo i giocatori, se arrivasse Vanoli il primo acquisto sarebbe Tessman, Sartori permettendo,uno degli articoli di stamattina……= E in tale prospettiva va detto che gli occhi del Torino sono già caduti su Tessmann, 22enne centrocampista del Venezia. Attenzione, però:sul centrocampista ha messo gli occhi pure il Bologna… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by James 75
PaulinStantun
PaulinStantun
1 mese fa
Reply to  James 75

Dov’è che si firma perchè avvenga quello che hai scritto???
Perchè io non ho nessuna informazione, ma solo delle sensazioni: temo che il prossimo anno rimpiangeremo la pochezza di questo.

James 75
1 mese fa
Reply to  PaulinStantun

Di Tessman.. Simeone… Cataldi c’è scritto su tuttomercatoweb toro, su toro calciomercato.it,il resto un po’ Di Marzio un Pedullà, ma i primi 3 trovo conferme.

Rogozin
Rogozin
1 mese fa
Reply to  James 75

Ti bevi un sacco di caxxate e altrettante ne spari. Potresti contenere la tua produzione di post sul forum, visto che si tratta della ripetizione della stessa frase all’infinito, per attività più gratificanti come tagliare il prato o lavare l’auto.

James 75
1 mese fa
Reply to  Rogozin

Ti ho già risposto una volta e poi manco ti cago più come Scimionelli.. GD.. Urbano come caz#o si chiama, tu sei un cucciolotto da tastiera, non rompermi il caz#o, ma pensi che metto il pannolino o mi metto paura o mi ca#o addosso per commenti come i tuoi, che… Leggi il resto »

Rogozin
Rogozin
1 mese fa
Reply to  James 75

Faccio fatica a capire il senso di quello che scrivi. Forse non hai origini italiane o perché siccome avendo giocato a certi livelli ti esprimi come un giocatore di calcio? Potresti farti aiutare da tuo/a figlio/a.

James 75
1 mese fa
Reply to  Rogozin

Non nominare i miei figli testa di caz#o, in nessuno modo.

James 75
1 mese fa
Reply to  Rogozin

Coglio#e ho giocato ha calcio a certi livelli e causa vite diverse ho perso dei contatti, ma qualcuno lo sento ancora, certo nessuno sa nulla di certo fino alle firme, ma le voci girano perché ci sono stati contatti, tu che falci prati e lavi auto cosa caz#o ne puoi… Leggi il resto »

James 75
1 mese fa
Reply to  Rogozin

Ma tu sei GD ecco svelato l’arcano, ecco perché mi rompi il caz#o a me, scusa non avevo capito,altro cibo per vermi

Last edited 1 mese fa by James 75
vecchiamaniera
1 mese fa

Boh, questo sembrava un ottimo acquisto,cercato in precedenza da squadre di vertice.Pagato uno sproposito ha reso meno della metà di quanto ci si aspettava.Un’incognita. Avrei preso Barak o Laurentie’,..ma alla fine chetelodicoafare

Yoshimitsu77
1 mese fa

Ragazzo che potrebbe andare bene nelle gare di calcio freestyle essendo dotato di buona tecnica di base o calciobalilla umano, insomma in quelle “discipline” dove non c’è contatto fisico e dove la componente grinta/determinazione non è fondamentale. Basta vedere nella foto la differenza a livello fisico con lautaro martinez ,… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by Yoshimitsu77
eugenio63
1 mese fa
Reply to  Yoshimitsu77

Concordo sostanzialmente con la tua realistica quanto ironica valutazione, la quale fotografa perfettamente il profilo attuale del giovane nazionale serbo talentuoso, sotto l’aspetto tecnico quanto fragile sotto quello fisico della massa muscolare.

Dhrama
Dhrama
1 mese fa
Reply to  Yoshimitsu77

Sono andato a vedere la foto dopo aver letto quella roba del quadricipite, fa impressione, por cit.

Rodriguez, Djidji, Gemello ma non solo: ecco per chi può essere l’ultima al Grande Torino

N’Guessan: prima presenza nei professionisti con la Ternana