I numeri di Inter-Torino / Entrambe le formazioni arrivano da una sconfitta. Belotti, Icardi e Mazzarri saranno i più attesi del match

Dopo la sconfitta contro la Roma, il Torino di Walter Mazzarri si prepara a tornare in campo per affrontare l’Inter, sfida in programma domani sera alle 20:30 a San Siro. Le due formazioni sono appaiate a 0 punti, con i neroazzurri anch’essi reduci da un ko contro il Sassuolo e nella sfida in programma l’obiettivo rivalsa è certamente centrale per entrambe. Nei 74 precedenti incontri disputati in casa dei neroazzurri, il Torino è riuscito a conquistare solo 11 vittorie e 25 pareggi mentre per l’Inter i successi ammontano a 38. I granata, però, hanno vinto 3 delle ultime 7 sfide di campionato contro la formazione attualmente guidata da Spalletti interrompendo una lunga lista di pareggi (6) e successi (15) firmati Inter. Inoltre, il Torino è sempre andato a segno con almeno una rete nelle ultime 4 sfide di Serie A in casa neroazzurra.

Inter-Torino, i numeri: Icardi e Belotti, armi in più delle due formazioni

Se Mauro Icardi è il bomber su cui Spalletti punterà anche questa domenica, per il Torino di Mazzarri la punta di diamante non può che essere Andrea Belotti, soprattutto adesso che l’attaccante pare essersi finalmente ritrovato. Per quanto riguarda l’attaccante neroazzurro, in 5 partite disputate al Meazza contro il Toro ha messo lo zampino in ben 4 reti con tre gol e un assist all’attivo. Il Gallo Belotti, invece, di sfide contro l’Inter ne ha disputate 8 realizzando due reti. Entrambe le marcature, però, sono arrivate proprio a San Siro, in casa dei neroazzurri. Restando in tema presenze, osservato speciale sarà anche Mazzarri, grande ex di giornata. Il tecnico del Toro ha disputato infatti 49 partite sulla panchina neroazzurra mentre da avversario dell’Inter ha vinto solo il 22% degli incontri. Tra questi, tuttavia, c’è proprio quello dello scorso anno sulla panchina del Toro. Numeri che andranno poi tradotti in azioni in campo, certo, ma che fanno ben sperare per la sfida in programma domenica sera.

Inter-Torino, i numeri: le statistiche dopo la prima giornata di campionato

Osservando invece le statistiche che arrivano dalla prima giornata di campionato, si può vedere come il Ko subito da entrambe le formazioni sia in realtà frutto di due gestioni molto diverse del match. L’Inter, infatti, ha subito la rete del Sassuolo nel quarto d’ora centrale del primo tempo non riuscendo poi a reagire e trovare il pareggio, nonostante una buona fetta di partita ancora a disposizione. Il Torino, invece, ha disputato una sfida più che ordinata e, soprattutto nella ripresa, più aggressiva, con i granata vicini al gol del vantaggio, annullato a Falque per fuorigioco di Aina, e battuti solo da una prodezza di Dzeko proprio nei minuti finali del match. Complessivamente, i granata hanno fatto registrare 42 azioni d’attacco contro le 60 neroazzurre per un totale di 8 tiri di cui 5 nello specchio della porta. Per gli uomini di Spalletti, invece, i tiri totali sono stati 11 ma soltanto 4 hanno centrato lo specchio. Per quanto riguarda il possesso palla, invece, la differenza è minima: 28% per l’Inter, 24% per il Torino.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
die granata
die granata
3 anni fa

Magari dico una cavolata ma iago nn si tocca giusto ok la penso uguale…adattare iago dietro le punte zaza belotti??avendo dribbling piede e visione di gioco secondo me potrebbe farlo…secondo me puo farlo benissimo cosi nn rinunciamo hai migliori titolari…dietro meite rincon soriano e io darei molta fiducia ad ola… Leggi il resto »

Niang, l’attaccante convocato dal Senegal per le qualificazioni alla Coppa d’Africa

Ljajic con l’Inter rischia un’altra panchina. E lo Schalke chiama