Alle 20:45 l’Italia sfida il Liechtenstein per la qualificazione ai Mondiali: l’attaccante granata vuole essere protagonista

Impegno importantissimo, questa sera a Udine alle 20:45, per la Nazionale di Giampiero Ventura che incontrerà sul suo cammino verso i Mondiali 2018 il Liechtenstein. Un match, il sesto impegno per qualificazioni, nel quale l’Italia non dovrà soltanto vincere, risultato minimo per gli Azzurri, ma soprattutto farlo con quanti più gol possibile. La Nazionale non ci ha certo abituati, in questo percorso verso l’appuntamento mondiale, a goleade spettacolari ma per mettere pressione alla Spagna, impegnata sempre questa sera contro la Macedonia. La classifica, in questo momento, vedono proprio Spagna e Italia appaiate in vetta alla classifica del girone ma la Selección ha dalla sua parte la differenza reti (+8) nei confronti dell’Italia. Ecco dunque spiegata la necessità di segnare, e tanto, per la formazione Azzurra. E proprio in vista di questo obiettivo diventerà fondamentale l’apporto degli attaccanti Azzurri tra cui spiccherà, ancora una volta, Andrea Belotti. Sarà proprio il Gallo, questa sera, uno dei protagonisti della sfida tra Italia e Liechtenstein con il ct Ventura che affiderà all’attaccante granata e al suo “gemello” Immobile il compito di trascinare gli Azzurri vero la vittoria e soprattutto verso un bottino che si spera sia il più ricco possibile.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo (@mas63simo)
4 anni fa

Sinceramente non me ne frega un cazzo dell italia e neanche che segni Belotti. Cosi magari non vedendolo segnarecontro il Linc. qualche squadra interessata potrebbepensare ” se non segmna vs il Linch. non vale sti100 mil….viriamo su altro “

sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato) (@sofferenza)
4 anni fa

Dai che il Guru entra nella storia, dopo l’8-0 a S.Marino in amichevole roba che solo lui nella storia e’ riuscito a fare, riuscira’ nella mitica impresa di battere il Liechtenstein anche se però nelle dichiarazioni ha detto che sono fortissimi perché hanno pareggiato con la Finlandia. Dai che dopo… Leggi il resto »

L’inchiesta / Lo scudetto revocato del 1927: le conclusioni e il parere di Gian Carlo Caselli

Belotti incanta, Maxi Lopez non riesce a riscattarsi: il pagellone 2016-2017 degli attaccanti