Izzo, il rientro con l’Inter per risollevare la difesa granata

7
Izzo, Torino
Izzo, Torino (ph: Campo)

Dopo la squalifica contro la Roma, con l’Inter torna Izzo: il Toro punta su di lui per rinsaldare il reparto difensivo di Mazzarri

Contro la Roma l’assenza di Armando Izzo si è fatta sentire e non poco. Nella sfida con i giallorossi, infatti, la difesa granata è incappata in una lunga serie di errori, spesso individuali più che di reparto, che hanno prima costretto il Toro ad inseguire per poi condannarlo vanificando la rimonta iniziale che aveva riportato il match in perfetto equilibrio. Un crollo, quello del reparto difensivo di Mazzarri, che ha colto di sorpresa visto il rendimento tendenzialmente più che positivo del girone di andata ma che, soprattutto, ha ancora una volta sottolineato l’importanza del difensore napoletano. Difensore che, senza ombra di dubbio, tornerà a riprendersi il suo posto contro l’Inter.

Izzo, sempre in campo nel girone di andata: per il Toro è insostituibile

Diciannove presenze in Serie A, 2 in Coppa Italia e un gol all’attivo contro la Sampdoria: in una parola, Izzo è semplicemente imprescindibile. Nel girone di andata il difensore granata è stato sempre schierato titolare da Mazzarri che gli ha di fatto consegnato le chiavi del reparto difensivo diventato uno dei migliori della Serie A. Concretezza, determinazione e tecnica che, sommate alla giusta dose di grinta, ne hanno fatto uno dei veri leader di questo Toro. E proprio da leader farà il su rientro in campo nella sfida contro l’Inter tornando così a riformare il terzetto difensivo con Nkoulou e Djidji che nel girone di andata ha incassato 19 reti contro le 24 siglate. Un ritorno che non può non far tirare un sospiro di sollievo a tutto l’ambiente granata.

Toro, con la Roma 3 gol incassati: senza Izzo la difesa sembra smarrita

E non può di certo essere solo un caso che, con Izzo fermato per squalifica e una difesa quasi totalmente ridisegnata, il Torino abbia incassato ben 3 reti contro la Roma. E che gol. Se si esclude il rigore accordato ai giallorossi in occasione della rete del 2-0, infatti, le altre due non possono che essere imputate a errori grossolani di un reparto difensivo apparso quasi totalmente smarrito. Nel primo gol, Zaniolo riesce a calciare da terra quasi totalmente indisturbato mentre, nella rete del Ko, la Roma riesce a festeggiare nonostante la difesa granata schierata.

Toro, 6 reti nelle ultime 3 uscite: la difesa deve ritrovare solidità

Se è vero che in attacco il Toro fatica, nella prima parte di stagione è altrettanto vero che la squadra di Mazzarri ha potuto contare su un reparto difensivo solido e più che affidabile. Per Izzo i complimenti non si contano, Nkoulou si è dimostrato una certezza e Djidji è stato la sorpresa inaspettata che completa un terzetto equilibrato e compatto. Tuttavia, nelle ultime tre uscite qualcosa si è inceppato.

Sono state infatti 6 le reti incassate nelle ultime 3 uscite: 1 contro la Lazio all’ultima uscita del girone di andata, 2 in Coppa Italia contro la Fiorentina e la tripletta della Roma che porta a quota 22 i gol complessivi subiti dal Torino. La difesa di Mazzarri dovrà dunque tornare a registrarsi, per così dire, e dovrà farlo soprattutto per quanto riguarda i calci piazzati: sono infatti ben 7 le reti arrivate da occasioni di palla ferma. Troppe in proporzione alle 11 arrivate da azione manovrata o alle 4 causate da azioni di contropiede (2) o da tiro dal dischetto (2). Nel complesso spesso, troppo spesso, il Toro si è trovato a fare i conti con errori individuali o disattenzioni clamorose dell’intero reparto. Un atteggiamento che i granata dovranno immediatamente abbandonare, a partire proprio dall’Inter, se vogliono sperare di non buttare alle ortiche l’ennesima stagione.

più nuovi più vecchi
Notificami
Robin
Utente
Robin

Cairo vattene

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Cairo Vattene…

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

La miglior difesa degli ultimi 30 anni che per risollevarsi deve aspettare il rientro niente popòdimeno che di Izzo…