Riconosce la buona prestazione del Torino, ma anche la carenza di qualità: ora Juric aspetta i recuperi di Praet e Pjaca per avere più soluzioni

L’ha definita “seria”, la partita del suo Torino. Eppure Ivan Juric si è trovato, a Napoli, a dover commentare un’altra prestazione di livello ma nella quale la squadra ha raccolto nulla. Zero punti, nonostante l’equilibrio nelle statistiche. D’altronde il gol di Osimhen ha rotto lo 0-0 a meno di dieci minuti dalla fine, proprio quando il Toro stava dimostrando di poter chiudere la partita anche cercando di vincerla. Non c’è solo l’elogio di ciò che ha funzionato, però, ma anche il riconoscimento di una mancanza: di qualità, innanzitutto. E un ruolo fondamentale, in questo, lo stanno giocando gli infortuni.

Juric: “Dobbiamo crescere nella finalizzazione”

Così la pensa Juric: “Dobbiamo crescere un po’ di più nella trasmissione della palla e nella finalizzazione. Adesso abbiamo recuperato Belotti, Praet sarà a disposizione dalla prossima partita. Per il momento abbiamo fatto prestazioni ottime ma ottenuto risultati carenti. In generale ci manca un po’ di qualità“. Già, qualità. Detto di Praet, l’altro grande assente del momento è Pjaca, che con Brekalo – prima dello stop – aveva creato una bella staffetta.

Quando avrà recuperato entrambi, Juric si aspetta di tornare ai livelli della partita contro il Sassuolo, la migliore giocata sin qui dal Torino. A Reggio Emilia, i granata trovarono quella fluidità che tanto piace al tecnico di Spalato, che non ama gli attaccanti fissi ma è un cultore della manovra imprevedibile. Solo questa, secondo lui, è la via per crescere: oltre a Brekalo, serve qualcosa in più. Ma Praet e Pjaca stanno per tornare: il belga già col Genoa, mentre per l’11 occorrerà aspettare qualche giorno in più.

Dennis Praet
Dennis Praet
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-10-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filippo Bull
Filippo Bull (@filippo-bull)
1 mese fa

Giocatori di qualità sono stati presi ma sapendo i rischi che si correvano essendo reduci da problemi fisici entrambi,mi riferisco Praet è Pjaca. Credo nn sia un caso che,a mio parere,la miglior prestazione sia stata contro il Sassuolo cn i giocatori di qualità presenti in campo. Poi concretizziamo poco,eppure si… Leggi il resto »

James71
James71 (@james71)
1 mese fa
Reply to  Filippo Bull

Infatti non è un caso… PS Son stati presi sapendo i rischi perché era la nostra sola possibilità per gli errori macroscopici fatti negli anni passati (se invece di sprecare i soldi delle plusvalenze fatte ai tempi di Ventura fossero stati acquistati giocatori tipo loro e sani magari costavano pure… Leggi il resto »

glicine
glicine (@glicine)
1 mese fa

A dire il vero non siamo neanche fortunati perché a parte le assenze abbiamo sempre giocato bene senza raccogliere niente e senza essere messi sotto da nessuno, anche ieri che gol rocambolesco hanno fatto? Con la squadra al completo come minimo si pareggiava.

granata69
granata69 (@granata69)
1 mese fa

Sino adesso non abbiamo mai praticamente avuto la rosa completa, e anche un calendario non proprio facile ( abbiamo gia’ incontrato diverse fra le piu’ quotate, Atalanta, Lazio, Juve e Napoli, e ci metterei anche la Fiorentina che secondo me arriva fra le prime otto quest’anno. Pero’ potevamo fare meglio,… Leggi il resto »

Kone, l’esordio è un sogno: “Grazie Toro”. E Juric punta su di lui

Infortunio di Mandragora: l’esito degli esami