Juric scalda i motori in vista del derby ed il suo elemento vincente è sugli spalti: il calore del popolo granata, che lo ha conquistato

Un match che non è come gli altri e lo sa bene Ivan Juric. Da giocatore prima e da allenatore poi, lui che ne ha vissuti tanti soprattutto in quel di Genova, è pronto a dare tutto anche con i granata. Il conto alla rovescia è quansi giunto al termine e l’atmosfera tra le vie della città si è intensificata esponenzialmente. Il croato però non è uscito di casa, secondo quanto riportato in conferenza stampa. È pronto a godersi a pieno l’esperienza nel giorno del grande match. Ed il fattore casa può sicuramente essere un incentivo a fare bene. Il calore del pubblico attende lui ed i suoi alle ore 18.00 ed è pronto a tingere di granata tutta la città.

Il calore dei tifosi granata scioglie il cuore di Ivan Juric

Credo che mi renderò bene conto domani di cos’è il derby, sarebbe falso dire che adesso lo sento. Voglio vivermelo domani“, queste le dichiarazioni del tecnico nella conferenza stampa di presentazione del match. L’alone suggestivo che ricorda uno dei match più attesi della stagione ha quindi conquistato anche il Pirata, così come la città di Torino. C’è però qualche differenza rispetto a quanto visto nel capoluogo ligure: “Cosa so del derby di Torino? So che da una parte c’è una squadra che gioca la Champions, a Genova però percepivo che la città era divisa in due tra genoani e sampdoriani, invece qua sento che il Toro è la squadra di Torino“.

Toro, è ancora “indiani contro cowboys”, ma questa volta le armi sono pari

Nonostante un leggero livellamento rispetto al passato e gli infortuni che hanno colpito entrambe le formazioni, la storia “degli indiani contro i cowboys” di Mondonico si ripete, e con essa tornano le speranze di veder primeggiare nuovamente i primi. Tocca quindi a Juric guidare i suoi alla vittoria sfruttando il suo calcio aggressivo e propositivo. Sei anni dopo l’ultima volta, è pronto a sfatare il mito alla prima occasione, una di quelle ghiotte e complicate allo stesso tempo. Per farlo, dovrà poter contare sul calore che arriverà dagli spalti. La piazza ha già mostrato di essere con lui e la squadra ed è pronta ad unirsi ad essi per un solo grande cuore granata.

Torino Tifosi Curva
Torino, Curva tifosi
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-10-2021


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Uomofalena
Uomofalena
18 giorni fa

Ma basta con tutta sta retorica!..servono cuore e cervello, non 11 cagasotto per battere i 12 pigiami!..fatti non pugnette!..

ardi06
ardi06
19 giorni fa

Speriamo che le nostre assenze e l’arbitro non rovinino la partita. Forza Toro giuve merxa

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
19 giorni fa

Più che armi pari, a me sembra che stavolta si parta con un buon piglio. È una sensazione , che magari Juric con il suo buon debutto ha fatto nascere. Almeno a me. Se però rivolto la moneta, capisco che guardando alla qualità diventa una “ mission impossible”. In ogni… Leggi il resto »

James71
James71
19 giorni fa

Mission impossible recentemente compiuta da Empoli e Benevento…
quindi poi non così impossible direi…

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
19 giorni fa
Reply to  James71

Che il tuo buon auspicio si realizzi!
FVCG

James71
James71
19 giorni fa

Ovviamente non sarà facile, ma intanto ora non ci possono più convalidare gol in fuorigioco come in passato, poi rispetto agli anni in cui collezionavano scudetti (però non sono arrivati a 10 e così non hanno potuto avere una Champions in cambio… ahahah) non sono certo migliorati visto che ora… Leggi il resto »

Toro, la carica dei tifosi prima del derby: in 200 fuori dallo stadio

Derby, scontri tra tifosi della Juve e polizia: cariche delle forze dell’ordine, 2 fermi