Prima di Torino-Bologna, Juric ha elogiato a lungo Marko Pjaca. E ha raccontato un retroscena sul suo arrivo al Toro

Quando si punzecchia Ivan Juric sul mercato, al Torino forse anche di più che al Verona, si ottengono risposte che scottano e ogni tanto anche qualche retroscena. Prima della sfida contro il Bologna, il tecnico è tornato più volte sulle trattative d’estate, sulle sue idee inascoltate e le modalità d’azione del presidente Cairo. E a un certo punto ha portato a galla un dettaglio sull’operazione che ha permesso ai granata di prendere Marko Pjaca in prestito dalla Juventus: “Pjaca l’ho portato io”, ha spiegato in conferenza stampa, era gratis, cioè si poteva prendere in prestito. Ecco, su di lui ho inciso”.

Juric lo elogia: “Fa salire l’adrenalina”

Una scelta, che Juric rivendica soprattutto per i risultati che gli sta dando. Il croato, seppur frenato dagli infortuni, si sta ritagliando un ruolo di primo piano al Toro. “Non devo nascondere i miei apprezzamenti verso di lui”, ha spiegato l’allenatore, “è un ragazzo che deve trovare continuità. Sono stati tanti gli anni in cui ha giocato poco o andava in prestito e aveva problemi. Qua già ha fatto tre gol giocando poco o niente. E l’altro giorno (contro il Cagliari, ndr) ha fatto due o tre cose che ti fanno salire l’adrenalina. Può migliorare tanto, invece di fare due o tre cose può farne cinque o sei, senza farsi male”.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-12-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
7 mesi fa

Vedremo se sarà un affare o una sòla come negli anni passati. Speriamo perché abbiamo bisogno di giocatori decenti tecnicamente, come dell’acqua nel deserto

Jones
Jones
7 mesi fa

lui ha inciso vuol dire che l’ha richiesto

Valentino
Valentino
7 mesi fa

Ma come? Non Rovagnati? Mimmo il tuttologo che di calcio capisce come Malgioglio di fregna aveva detto il contrario. Strano che Mimmo sbagli.

Cairo: “Juric? La franchezza è stata giusta. Il Toro ha i miei stessi valori”

Cairo: “Con Juric ci siamo capiti. Poca gente? I tifosi devono riabituarsi”