Marko Pjaca continua a lavorare a parte, salterà lo Spezia ma potrebbe tornare a disposizione dopo la sosta

Ivan Juric lo aveva dichiarato alla viglia della partita contro il Genoa: “Il recupero di Pjaca? Non è breve”. È così è stato. Il trequartista croato sta recuperando da una lesione muscolare rimediata nel match contro la Lazio, disputato tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino. Ora l’ex tecnico dell’Hellas Verona conta di riavere Pjaca a disposizione dopo la sosta, quando il Toro lunedì 22 novembre alle 20:45 affronterà l’Udinese. Purtroppo Pjaca ha questo problema di fragilità fisica che già in passato lo aveva ostacolato. Ora il numero 11 è sulla strada del recupero e vuole mettere nel mirino la sfida contro l’Udinese, per continuare a dimostrare di essere una pedina importante per la squadra granata. Purtroppo fino a qui l’ha potuto dimostrare solo in parte, a causa dell’improvviso infortunio accusato contro i biancocelesti. Infortunio che lo ha costretto a fermarsi in un momento in cui erano presenti già diversi giocatori nell’infermeria granata.

Pjaca già due reti messe a segno

Pjaca, arrivato la scorsa estate della Juve in prestito con diritto di riscatto, ha avuto un ottimo impatto con il Toro prima del problema muscolare. Per ora in campionato ha raccolto 5 presenze, trovando in due occasioni la via del gol. Entrambe le volte dopo essere entrato in partita a gara in corso. Contro il Sassuolo il trequartista croato è entrato al posto di Brekalo e dopo soli 6 minuti ha segnato la rete che ha deciso il match. Per poi ripetersi pochi giorni dopo nel match contro la Lazio a distanza di pochi giorni, sbloccando il match con i biancocelesti poi riacciuffato da Immobile. Pjaca vuole tornare a dare una mano al Toro per dare continuità al momento positivo che stanno attraversando i granata.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
1 mese fa

Non lo so, ma io su questo giocatore ho buonissime sensazioni. Magari mi sbaglierò, anzi sicuramente; e quindi vedremo che è sempre rotto, che frequenta più l’infermeria del campo e cc ecc ecc E poi dai, sogno il grande sgambetto alla giuve. Il valore di riscatto è relativamente basso; tra… Leggi il resto »

bertin
bertin (@bertin)
1 mese fa

Sono più più i dubbi che le certezze, purtroppo, a mio avviso. Se i soldi sono pochi punterei sui riscatti di Praet e Brekalo (quasi 30 milioni se vogliamo tenere entrambi !). Ci sono buone alternative con ingaggi di gran lunga inferiori pescando tra giovani. E non sottovalutiamo la rosa… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
1 mese fa
Reply to  bertin

Ricordiamoci intanto che i 30 di cui parli tu sopra saranno comunque in più rate. Quindi diciamo piu digeribili (vero che anche le nostre cessioni ce le pagheranno a rate) Ma per Pjaca infatti parlo di sogni. Ma il tempo è dalla nostra. Vediamo quante presenze fa Anche il manico… Leggi il resto »

fringomax
fringomax (@fringomax)
1 mese fa

Questo in forma è un gran bel giocatore…ha due piedi notevoli…non vorrei dire stupidate ma per la tecnica mi ricorda Adem

Troposfera Granata
Troposfera Granata (@carbonaro-doc)
1 mese fa
Reply to  fringomax

Però ha il doppio del fisico di ljajic.

Buongiorno-Rodriguez, le gerarchie si sono ribaltate ma il ballottaggio resta

Juric, caccia ai leader del nuovo Toro: ma occhio agli scontenti