Rodriguez, da inamovibile della formazione di Juric, è stato scalzato da Buongiorno nelle ultime partite: è ballottaggio vero

Prima Ricardo Rodriguez, ora Alessandro Buongiorno: nella difesa del Torino sul centrosinistra non ci sono certezze, lo svizzero e l’italiano in questa prima parte di campionato hanno vissuto un costante ballottaggio che, nelle prime uscite, ha premiato il numero 13, nelle ultime la maglia da titolare l’ha invece sempre indossata l’ex Primavera. E proprio Buongiorno è ora davanti nelle gerarchie ma i due sembrano essere destinati a dover lottare per un posto nell’undici titolare per tutto il campionato.

Torino, Rodriguez titolare nelle prime otto partite ma ora tocca a Buongiorno

Rodriguez ha avuto una partenza di campionato col botto: le otto presenze consecutive sono state però interrotte dal match contro il Genoa, durante il quale è rimasto a guardare i compagni dalla panchina. Da lì, lo spazio è diminuito sempre di più, favorendo il suo rivale e compagno di reparto Alessandro Buongiorno. Quando chiamato in causa, Rodriguez ha comunque continuato a dare il massimo, nell’attesa di conqusitare nuovamente terreno.

Ad ora, Juric sembra essere improntato su un’altra direzione. Il giovane classe ’99 uscito dal vivaio granata è stato impiegato da titolare negli ultimi tre match, diventando il suo nuovo pupillo. A confermarlo, le parole spese dopo la Sampdoria: “In questo periodo l’ho visto esplosivo, pimpante, in attacco è stato molto propositivo, in emergenza può fare anche il vice Aina, sta crescendo, anche se io lo preferisco comunque nei tre dietro. Nel primo tempo di testa le ha prese tutte a Thorsby“. Buongiorno resta quindi sulla cresta dell’onda, ma non deve adagiarsi. I passi falsi potrebbro restituire la posizione a Rodriguez.

Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Davide Junior1968
Davide Junior1968 (@junior1968)
27 giorni fa

In molti ruoli ci sono 2 giocatori che si possono alternare, cosa positiva per diversi motivi: sostituzioni durante la gara, alternanza nelle gare per poter rifiatare o sfruttare caratteristiche diverse, eventuali cessioni meno dolorose avendo comunque un giocatore buono. L’arrivo di Juric e la capacità che sta dimostrando nel (ri)valorizzare… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata (@carbonaro-doc)
27 giorni fa

Rodriguez dopo un inizio di campionato a pieno ritmo, nazionale compresa, aveva bisogno di rifiatare e Buongiorno ha nel frattempo fatto tesoro del periodo di apprendistato. Credo che Juric saprà sfruttare entrambi, visto che ha l’intelligenza di non mettere in contrapposizione i giocatori pari ruolo, ma di alternarli per poter… Leggi il resto »

granatadellabassa
granatadellabassa (@granatadellabassa)
28 giorni fa

Rodriguez mi sembra più affidabile e tecnico ma Buongiorno non ha fatto disastri e, vista la giovane età, ha enormi margini di miglioramento. Buon per noi che nel ruolo abbiamo delle alternative.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
28 giorni fa

Ragazzi poter dire che abbiamo due che giocano entrambi bene. Piglia l’uno o piglia l’altro ci becchi.

Milinkovic-Savic, 11 partite da spettatore o quasi: ma quando serve sa parare

Toro, Juric punta a riavere Pjaca dopo la sosta