L’infortunio di Mandragora costringe Juric a ridisegnare il centrocampo, il croato potrebbe puntare sulla coppia Pobega-Lukic

Lo abbiamo visto uscire in lacrime nei minuti iniziali del match contro il Napoli, ha rimediato una lesione del menisco interno al ginocchio destro: l’infortunio di Mandragora costringerà il numero 38 granata a saltare diverse partite. Il suo rientro potrebbe avvenire non prima di fine novembre. Il tecnico croato è così costretto a trovare una soluzione per far fronte all’assenza di Mandragora. Molto probabilmente Juric punterà sulla coppia formata da Sasa Lukic e Tommaso Pobega, dato che in questo inizio di campionato il centrocampista ex Spezia ha spesso fatto staffetta con Mandragora. Questa potrebbe essere la prima soluzione che potrebbe adottare l’ex tecnico dell’Hellas Verona, in vista dell’importante match casalingo contro il Genoa.

Le altre possibili soluzioni

Altrimenti Juric potrebbe pensare ad utilizzare Ben Kone, che a sorpresa è entrato in campo nel match contro il Napoli al posto di Mandragola. Il centrocampista ivoriano classe 2000, che contro i partenopei ha fatto il suo esordio in Serie A, ha portato a casa un’ottima prestazione fatta di tanta corsa e intensità. Ora che ha rotto il ghiaccio Kone potrebbe rappresentare la prima scelta dopo Lukic e Pobega. Però l’ivoriano dovrà smaltire una botta rimediata a Napoli nei minuti finali del match. Rimangono invece più indietro nelle gerarchie Tomas Rincon e Daniele Baselli che in questo inizio di campionato sono scesi in campo in pochissime occasioni. Ora anche il numero 8 granata e il centrocampista venezuelano sgomiteranno alla ricerca di un posto in campo. Un’altra ipotesi è quella di vedere Karol Linetty schierato nella mediana a due, anche grazie al rientro di Dennis Praet dopo un mese dal suo infortunio.

Mandragora: il Toro perde una pedina importante

Al di là delle possibili alternative che Juric potrà adottare c’è da sottolineare che con il k.o. di Mandragora il Toro perde un giocatore molto importante. In questa stagione il numero 38 granata ha raccolto 8 presenze in campionato e una in Coppa Italia, rimediando praticamente sempre buone prestazioni. Arrivato al Toro lo scorso gennaio, aveva contribuito in maniera determinante nella lotta salvezza, riuscendo a mettere a segno anche tre gol contro Crotone, Sassuolo e Bologna. Anche in questa stagione Mandragora vorrà dare una grossa mano al Toro e per questo farà di tutto per tornare in forma il prima possibile. Sperando che con il suo rientro l’infermeria granata si svuoti una volta per tutte.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-10-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
1 mese fa

lukic e pobega ci sono… qualche alternativa c’è sia baselli che rincon che kone… numericamente non è un problema… certo madragora a mio avviso era un titolare fisso insieme a pobega e lukic.

granatadellabassa
granatadellabassa
1 mese fa

Sicuramente vedremo fare coppia fissa Pobega e Mandragora. Più difficile capire chi sarà la prima alternativa. Mi piacerebbe vedere Linetty ma il polacco sarà costretto a fungere da trequartista. Staremo a vedere.

ardi06
ardi06
1 mese fa

Sarebbe bello scoprire che kone possa diventare un buon centrocampista per la serie a

Mozzarelle per tutti: il regalo di Mandragora ai compagni

Baselli: a Napoli un’altra bocciatura