Parole provocatorie del tecnico croato o realtà dei fatti? E intanto al Dall’Ara c’era Mancini in tribuna per Belotti

“Da lui mi aspetto di più”: come biasimare Ivan Juric, quasi tradito dalle buone sensazioni maturate durante la settimana di lavoro sullo stato di forma del suo capitano, Andrea Belotti. Il “Gallo” non è riuscito a incidere nella gara bloccata del Dall’Ara che ha segnato un passo indietro per tutti, ma anche per Belotti, il quale sembrava avesse ritrovato un minimo di continuità dopo il gol fantasma col Venezia e i timbri con Juventus e Cagliari. La sensazione è che l’ex Palermo non possa prendersi un turno di riposo. Ne va il prosieguo di una stagione di una squadre alle prese con qualche incertezza di troppo dettata dall’assenza conclamata di cinismo. Juric ne è al corrente e per questo fa buon viso a cattivo gioco, cercandolo di spronare anche con frasi forti come appunto quella riportata a inizio paragrafo.

Belotti avrà convinto Mancini per gli spareggi?

Per lo stesso Belotti è un momento cruciale della stagione, ma forse anche della sua carriera. Il contratto in scadenza richiede un apporto da grande bomber, sia per dare fede alle voci di mercato provenienti da top club della Serie A, che per convincere, nella visione più remota, i più scettici che il Toro non possa realmente fare a meno di lui. Poi ancora più imminente è l’impegno che lo vedrà molto probabilmente protagonista con gli Azzurri di Roberto Mancini. Proprio l’ex tecnico del City era presente sulle tribune del Dall’Ara, perché di Belotti non ci si può scordare così facilmente. Può fare sempre comodo e il curriculum parla per lui. Ecco, Juric vorrebbe che lo stesso Gallo se lo ricordasse più spesso.

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-03-2022


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rokko110768
rokko110768
2 mesi fa

Frase sibillina. Belotti ha già firmato con altra squadra (Milan?).
Sanabria deve tornare in forma (ed in forma è un buonissimo giocatore) e Pellegri crescere. Belotti servirà alla causa, essendo professionale e dando il 110%.

Cup
Cup
2 mesi fa

Speriamo in Pellegri!

AT72
AT72
2 mesi fa

Fermo restando che tecnicamente e tatticamente Sanabria è dieci volte superiore a Belotti, spero che ultimamente abbia giocato quest’ultimo solo per rimettere in forma Sanabria. Anche perché onestamente un allenatore aziendalista dovrebbe preferire chi è coperto da contratto piuttosto chi sta facendo i propri interessi andando in scadenza.

Brekalo convocato dalla Croazia

Da Gemello a Berisha: il Toro torna a fare clean sheet