Scontato il turno di squalifica, Ivan Juric sabato contro i bianconeri sarà nuovamente al suo posto a bordo campo

La rabbia per i due punti persi per strada contro l’Empoli forse Ivan Juric non l’ha ancora smaltita del tutto, da domenica nella sua testa c’è però anche un altro pensiero: battere la Juventus. E sabato, per il derby, l’allenatore croato potrà essere di nuovo al suo posto in panchina, non costretto a guardare la gara dalla tribuna come successo contro la squadra toscana, per via di quel cartellino rosso ricevuto a Napoli. Per qualsiasi allenatore stare lontano dalla propria squadra è una sofferenza, specialmente se poi in campo le cose non vanno come dovrebbero, come accaduto per l’appunto contro l’Empoli, possiamo solamente immaginare quindi cosa siano stati i 90 minuti di domenica per Juric: il suo Torino ha sì dominato gli avversari sul piano del gioco ma non è riuscito a finalizzare quanto costruito e si è ritrovato ad agguantare il pareggio solo al 90′.

Torino, Juric un valore aggiunto a bordocampo

La preparazione della partita contro la Juventus è iniziata proprio dagli errori commessi contro l’Empoli: Juric ha visto e rivisto le immagini della partita, analizzato cosa non ha funzionato e in questi giorni al Filadelfia proverà a porre rimedio alle lacune in fase offensiva, cercando una soluzione ai problemi in fase realizzativa. In questo avvio di stagione il tecnico croato, per motivi differenti, è stato costretto già tre volte a lasciare il proprio posto in panchina la vice Mattia Paro: sia contro l’Empoli, che in precedenza contro il Lecce e contro l’Inter, la squadra ha mostrato maturità sul piano caratteriale (fatta eccezione per le disattenzione pagate sempre a carissimo prezzo) dimostrando di non aver necessario bisogno del proprio tecnico per interpretare nel modo giusto la gara. Certo è, senza voler togliere nulla a Paro, che la presenza di un tecnico carismatico come Juric a bordo campo potrà essere un valore aggiuntivo in una partita particolare come il derby, una partita da vincere sempre e comunque.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-10-2022


33 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
direibene18
direibene18
1 mese fa

Quando c’è il derby si deve pensare alla vittoria, anche se è una volontà irrazionale considerando , la mediocrità dello fc del piccolo emiro . Quest’anno però i gobbi sono veramente scarsi, livello Maifredi per intenderci, confido nella volontà dei nuovi arrivati. Pensare di perdere o pareggiare prima di giocare… Leggi il resto »

T
T
1 mese fa
Reply to  direibene18

Saranno anche scarsi, ma intanto l’Effecì gli sta comunque sotto. E non segna manco a porta vuota. Inutile illudersi. In 17 anni è capitato una volta per sbaglio. Servirebbe il Toro…

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  T

parole sante

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  direibene18

Hai ragione.
Ma ho paura che non sarà una bella partita perché i gobbi stanno giocando male e il Toro fa fatica a fare gol

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

Piccolo o.t. … Somiglianze:
Il mr assomiglia a De Niro ma guardando un film mi accorgo che Cairo è tale e quale a Cetto la qualunque di Albanese 😂

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  BiriLLo

è veeero !!! 😂😂😂 anche nei proclami/programmi direi che Ciro e Cetto sono pressoché identici: “Sono anni che gli italiani si bevono qualsiasi minchiata, e noi siamo la minchiata giusta al momento giusto!” “Gli italiani sono così bravi a seguire chi abbaia. E io abbaio benissimo!” quanto al pilu, però,… Leggi il resto »

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Tvb 😂😂

ardi06
ardi06
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

😁😁😁😁

valter1
valter1
1 mese fa
Reply to  BiriLLo

Grande….😄😄😄😄😄

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  valter1

👍😂

ardi06
ardi06
1 mese fa

Pure io sono ancora incaxxato per aver pareggiato contro l’Empoli, e ringrazio TDC per questo

Buongiorno vuole il derby, Schuurs lo insidia: “Ma deve ancora migliorare”

Non segnava così poco dal 2014: peggio del Toro in A solo quattro squadre