Yann Karamoh è stato ceduto dal Toro in prestito con diritto di riscatto al Montpellier: ecco come sta andando la sua avventura

Ormai da mesi Yann Karamoh ha lasciato il Torino per sposare il progetto del Montpellier, squadra che milita nel massimo campionato francese. L’avventura in granata si è chiusa momentaneamente dopo un’ultima stagione del tutto anonima da parte dell’ivoriano. Con Juric, nella stagione 2023/2024, ha giocato soltanto 11 partite tra campionato e Coppa Italia, per un totale di 195′ minuti sul terreno di gioco. Un minutaggio decisamente esiguo, anche a causa della tanta concorrenza sulla trequarti granata, prima occupata oltre che da Vlasic anche da Radonjic. Ora Karamoh è volato in Francia per cercare riscatto, ma le cose non stanno andando come dovrebbero.

Karamoh è una riserva

L’avventura di Karamoh al Montpellier risulta più complicata del previsto. Per l’ex granata solo 4 presenze sotto la guida tecnica di Michel Der Zakarian, di cui solamente una dall’inizio: nella gara di Coppa di Francia contro il Nizza persa per 1-4. Karamoh non sembra trovarsi molto a suo agio nello schema tattico dell’allenatore armeno, che alterna il 4-2-3-1 al 4-4-2. L’ivoriano ha giocato da esterno sulla linea dei centrocampisti e a volte è subentrato prendendo il posto dei trequartisti o delle punte.

Riscatto difficile

Il risultato è stato comunque lo stesso: l’ex Parma non ha mai inciso. Se la sua avventura dovesse continuare su questo ritmo sarà difficile che la società francese possa esercitare l’opzione di riscatto e per Karamoh si prospetterà un ritorno all’ombra della Mole. In tal caso poi il giocatore dovrà essere bravo a guadagnarsi la fiducia di Juric dopo un’esperienza all’estero, altrimenti le strade dovranno inevitabilmente separarsi.

Yann Karamoh of Torino FC looks dejected at the end of the Coppa Italia football match between Torino FC and Frosinone Calcio. Frosinone Calcio won 2-1 over Torino FC after extra times.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-03-2024


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Peccato. Questo è fortissimo.

mavafancairo
24 giorni fa

ma che strano … quando mai il cocker del mancato fuoriclasse della ProSesto ha sbagliato un colpo ?

ale_maroon79
24 giorni fa

Prenderlo in prestito fu un discreto affare, fargli un biennale è stata una delle peggiori fesserie fatte da Vagnati (probabilmente col benestare di presidenza e allenatore).
Questo signore, che da noi ormai era una mascotte al pari di Seck, ha uno stipendio più alto di Buongiorno, per intenderci.

Nazionali, oggi tocca all’U19 di Ciammaglichella: alle 15 la sfida alla Scozia

Torino, da Milinkovic a Rodriguez: la classifica degli stakanovisti